Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 6 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    34.134,22
    -241,70 (-0,70%)
     
  • Dow Jones

    40.211,72
    +210,82 (+0,53%)
     
  • Nasdaq

    18.472,57
    +74,17 (+0,40%)
     
  • Nikkei 225

    41.275,08
    +84,40 (+0,20%)
     
  • Petrolio

    81,18
    -0,73 (-0,89%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.574,37
    -206,23 (-0,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.302,71
    -38,25 (-2,85%)
     
  • Oro

    2.440,20
    +11,30 (+0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,0900
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    5.631,22
    +15,87 (+0,28%)
     
  • HANG SENG

    17.727,98
    -287,96 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.949,03
    -34,08 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8406
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9757
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4917
    +0,0014 (+0,09%)
     

Terremoto di settembre: S&P 500 e Nasdaq 100 a lutto

Terremoto di settembre: S&P 500 e Nasdaq 100 a lutto
Terremoto di settembre: S&P 500 e Nasdaq 100 a lutto


In un mese segnato dalla volatilità, il mercato azionario sta inviando segnali di allarme come mai prima d'ora. Sia l'S&P 500 che il Nasdaq 100 hanno raggiunto minimi annuali in termini di percentuale di azioni che scambiano al di sotto delle loro medie mobili a 50 giorni.

Il ribasso di settembre si sta diffondendo come un incendio in vari settori, e così solo una manciata di azioni riescono a mantenere il trend positivo visto nei mesi precedenti.

Attualmente, solo il 13% delle azioni SPDR S&P 500 ETF Trust (NYSE:SPY), ovvero 73 aziende, stanno scambiando al di sotto della rispettiva media mobile a 50 giorni. Questo valore vale anche per il Nasdaq 100, segnando il valore più basso dall'ottobre 2020.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

[caption id="attachment_113680" align="alignnone" width="1024"]

Grafico: Percentuale di azioni S&P 500 e Nasdaq 100 che scambiano sopra la media mobile a 50 giorni[/caption]

Valero Energy Corporation (NYSE:VLO) e Amgen, Inc. (NASDAQ:AMGN) si distinguono poiché scambiano circa il 7,4% sopra la loro media mobile a 50 giorni, il valore più alto tra le azioni S&P 500.

Al contrario, Dollar General Corp. (NYSE:DG) e Insulet Corporation (NYSE:PODD) stanno notevolmente indietro rispetto alle loro prestazioni storiche, con cali del 27% e del 23%, rispettivamente, rispetto alla media mobile a 50 giorni. Ciò li posiziona nella parte inferiore di questi risultati statistici.

Cambiando focus all'Invesco QQQ Trust (NYSE:QQQ), il più grande ETF che segue l'indice Nasdaq 100, Amgen mantiene la sua posizione di leader, seguita da Seagen Inc. (NASDAQ:SGEN), che sta negoziando il 6% sopra la sua media mobile a 50 giorni.

Al ribasso, Illumina, Inc. (NASDAQ:ILMN) sta negoziando con un significativo 21% sotto la media mobile a 50 giorni, seguita da Walgreens Boots Alliance Inc. (NASDAQ:WBA) con una differenza negativa del 19%.

L'energia mantiene la propria forza, gli altri settori vacillano

Per quanto riguarda i settori, le azioni energetiche sono state le protagoniste, con quasi la metà di esse sopra la media mobile chiave. Al contrario, il settore tecnologico sta affrontando sfide, con solo il 10,8% delle azioni che mantengono posizioni sopra la media mobile - il più basso dallo scorso ottobre 2022.

I settori con meno del 10% delle azioni che scambiano al di sotto delle loro medie mobili includono Utilities (6,7%), Consumer staples (5,3%), Industrials (5,3%), Consumer Discretionary (1,9%) e Real Estate (0,01%).

Mercato/Settore

% di azioni sopra la media mobile a 50 giorni

S&P 500

13,7

Energia

47,8

Finanza

25,0

Cura della salute

21,2

Materiali

17,2

Info & Tech

10,8

Utilities

6,7

Consumer Staples

5,3

Industrials

5,3

Consumer Discretionary

1,9

Real Estate

0,01

Foto: Unsplash

Continua a leggere su Benzinga Italia