Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.430,39
    -1.257,92 (-6,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0003
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Tribunale filorusso in Donetsk condanna a morte due britannici, un marocchino

L'immagine, tratta da un video della Corte suprema dell'autooproclamata repubblica di Donetsk mostra i britannici Aiden Aslin e Shaun Pinneriniseme al marocchino Brahim Saadoun, dentro una cella del tribunale

(Reuters) - Due uomini britannici e un cittadino marocchino, catturati mentre combattevano per l'Ucraina, sono stati condannati a morte da un tribunale dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk, stato filorusso nell'Ucraina orientale.

Lo hanno comunicato le agenzie di stampa russe.

Il tribunale ha giudicato i tre uomini - i britannici Aiden Aslin e Shaun Pinner e il marocchino Brahim Saadoun - colpevoli di "attività mercenarie e di aver commesso azioni volte a prendere il potere e a rovesciare l'ordine costituzionale della Repubblica Popolare di Donetsk", dice l'agenzia di stampa Interfax, citando un funzionario del tribunale.

L'avvocato dei tre uomini ha detto che faranno ricorso contro la decisione.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli