Italia markets open in 2 hours 10 minutes
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,40 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,12 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    29.124,98
    +176,25 (+0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,2104
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    32.464,43
    +3.289,75 (+11,28%)
     
  • CMC Crypto 200

    978,61
    +36,79 (+3,91%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,23 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     

Usa, occupati non agricoli maggio +559.000 da 278.000 aprile rivisto

·1 minuto per la lettura
Lo skyline di Manhattan

(Reuters) - I datori di lavoro negli Usa hanno aumentato le assunzioni in maggio in un contesto in cui il miglioramento della pandemia e i la campagna di vaccinazione hanno consentito a più persone di tornare nel mondo del lavoro, offrendo garanzie sul fatto che la ripresa economica dal Covid si consolidi.

Gli occupati non agricoli a maggio sono aumentati di 559.000 unità, come mostrano i dati del dipartimento del Lavoro. I dati di aprile sono stati rivisti leggermente al rialzo a 278.000 dai 266.000 precedentemente stimati.

Le attese degli economisti interpellati da Reuters erano per un incremento di 650.000 unità. Il tasso di disoccupazione è sceso a 5,8% da 6,1% di aprile.

Sulla scia del dato, il tasso del decennale Usa è sceso e scambia attorno a 1,615% mentre il dollaro perde terreno contro l'euro a 1,2150 da 1,2115 di poco prima della diffusione del dato.

Le condizioni sanitarie negli Usa e il massiccio stimolo fiscale stanno offrendo sostegno all'economia. Almeno la metà degli abitanti degli Stati uniti è stata vaccinata contro il Covid-19, secondo i dati dei 'Centers for Disease Control and Prevention'.

(Sara Rossi, in redazione Stefano Bernabei)