Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.178,80
    +171,40 (+0,78%)
     
  • Dow Jones

    30.218,26
    +248,74 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    12.464,23
    +87,05 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    26.751,24
    -58,13 (-0,22%)
     
  • Petrolio

    46,09
    +0,45 (+0,99%)
     
  • BTC-EUR

    15.700,98
    -14,79 (-0,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    365,19
    -14,05 (-3,71%)
     
  • Oro

    1.842,00
    +0,90 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,2127
    -0,0022 (-0,18%)
     
  • S&P 500

    3.699,12
    +32,40 (+0,88%)
     
  • HANG SENG

    26.835,92
    +107,42 (+0,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.539,27
    +22,17 (+0,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,9019
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    1,0811
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5490
    -0,0127 (-0,81%)
     

Vaccino Covid-19, settori che beneficeranno maggiori rialzi in Borsa

Fabio Carbone
·3 minuto per la lettura

Notizia di ieri che la Pfitzer (PFE) ha rilasciato i primi dati sulla sperimentazione di Fase 3 del suo vaccino Covid-19 affermando che l’efficacia raggiunge il 90% dei casi.

Le Borse mondiali hanno esultato, ma oggi gli animi sono già un po’ più calmi dopo le parole di Biden che ha fatto capire quello che molti addetti ai lavori sanno: il vaccino non sarà disponibile su larga scala prima del prossimo anno. Ma tanto è bastato, anche perché non si vede l’ora che il vaccino (anche pochi milioni di dosi basteranno) venga distribuito e somministrato su vasta scala per abbandonare mascherine e distanze, far alzare le saracinesche di tutti i settori commerciali per far ripartire l’economica, motore vitale delle società.

Ma quali saranno i comparti che beneficeranno maggiormente dei rialzi?

Vaccino Covid-19. Settore Oil&Gas in pole position

Il primo settore che beneficerà degli effetti del vaccino Covid-19 è indubbiamente l’Oil&Gas. Le pesanti riduzioni della mobilità, con aerei e navi da crociera ferme, mezzi di trasporto sempre meno presenti nelle stazioni carburanti di molte nazioni, il prezzo del greggio si è ridotto sensibilmente.

Ma la notizia del vaccino Covid-19 efficace al 90% ha fatto schizzare il prezzo del Brent a 42,513 USD (+7,22%) e il prezzo del Wti a 40,44 USD (+7,63%).

E così titoli come Eni spa mettono a segno incrementi significativi (ieri +12,05%) che ad 1 mese fanno segnare già il +8,9%.

Industriali e automotive

Il settore industriale e dell’automotive anche mettono il turbo, con Leonardo spa (LDO) che sale vorticosamente ed oggi guadagna un ulteriore +3,41% a 5,21 euro.

Ed ancora corre lasciando i segni sull’asfalto Pirelli & C. spa (PIRC), che ieri è salita del +11,89% e oggi perde lievemente, ma che ad un mese fa segnare una performance del +9,24%.

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) riaccende i motori e a ritmo sostenuto guadagna il +7,10%, mentre al momento è in guadagno di un ulteriore +0,65%: il titolo a 6 mesi ha già recuperato il +54,44%.

Viaggi e turismo premiati

E se il petrolio e il gas si riprendono, e lo stesso fa l’automotive e l’industria, anche i trasporti riprendono slancio insieme ai viaggi e di conseguenza il turismo.

Ieri alla Borsa di Milano I Grandi Viaggi ha fatto registrare un balzo significativo da 0,7 euro a 0,8 euro ad azione, salvo poi correggere del -3,7% oggi.

Nel comparto aereo Delta Airlines (DAL) è in guadagno di ben il +17,06%, ed è stato ampio il balzo anche delle azioni Air France-KLM SA (AF) passata da 3,25 euro ad azione di ieri agli attuali 3,98 euro.

Anche Expedia Group Inc. (EXPE), ha messo a segno un rimbalzo significativo del +25,08% sfiorando la resistenza a 130 USD.

Vaccino Covid-19: ci siamo?

Sembra che siamo a un punto di svolta. Il vaccino Covid-19 appare all’orizzonte e le Borse mondiali sono euforiche, si acquistano quei titoli fino ad ora pesantemente colpiti dalla crisi e si spera in un loro presto e forte recupero.

Notizia di oggi che Eli Lilly (LLY) negli USA ha ottenuto il via libera dalla FDA per i suoi anticorpi monoclonali contro Sars-CoV-2: un’arma in più contro la pandemia.

Attenzione però alla presa di consapevolezza delle prossime settimane, quando si capirà che la distribuzione dei vaccini richiederà ancora alcuni mesi prima di dispiegare tutta la piena efficacia.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: