Italia Markets closed

Venerdì il dollaro statunitense perde terreno contro lo yen giapponese

Christopher Lewis

Venerdì il dollaro statunitense perde terreno contro lo yen giapponese rimbalzando dalla regione dei 109¥. A questo punto dovremmo chiederci se le valute riusciranno a costruire un momentum tale da rompere in rialzo. Riteniamo che la risposta sia positiva poiché osservando i grafici a lungo termine segnaliamo la presenza di una stella cadente in prossimità della regione dei 110¥, ma anche di numerose candele di supporto ai livelli inferiori, motivo per cui, siamo convinti che i cacciatori di valore rientreranno nel mercato per cogliere le opportunità offerte dal dollaro statunitense e dal l’innalzamento dei tassi di interesse degli Stati Uniti.

A tale proposito, ci sembra opportuno ricordare come la coppia sia estremamente sensibile alle situazioni geopolitiche e a tutte le dichiarazioni riguardanti una possibile guerra commerciale. Onestamente non crediamo nello scoppio di una guerra commerciale, pertanto, siamo convinti che i cacciatori di valore spingeranno le valute verso la regione dei 110¥ aprendo così le porte ai livelli superiori. Se dovessimo assistere ad una rottura in ribasso, troveremo certamente supporto al livello dei 107,50¥, livello che in passato ha offerto una significativa resistenza. La memoria del mercato dovrebbe servire positivamente la regione, ciononostante, prevediamo una forte volatilità della coppia poiché siamo convinti che si presenteranno numerose situazioni in grado di spingere le valute in rialzo. Le prossime due sessioni potrebbero risultare alquanto complesse, pertanto, consigliamo di mantenere le vostre posizioni ridotte per cavalcare la rumorosità che sembra essere destinata ad entrare nel mercato.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: