Italia markets open in 14 minutes
  • Dow Jones

    33.891,02
    -34,99 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.887,45
    -119,50 (-1,00%)
     
  • Nikkei 225

    27.685,47
    -8,18 (-0,03%)
     
  • EUR/USD

    1,0730
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    21.359,52
    -92,56 (-0,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,33
    +1,20 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    21.310,78
    +88,62 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    4.111,08
    -25,40 (-0,61%)
     

Xi Jinping vuole rafforzare legami energetici tra Russia e Cina

Il presidente Xi Jinping a Bangkok, in Thailandia

PECHINO (Reuters) - La Cina è intenzionata a stringere una partnership più stretta con la Russia sulle questioni energetiche per garantire la sicurezza energetica globale.

Lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping, mentre il G7 si prepara a imporre nuove misure sulle esportazioni di petrolio della Russia.

L'emittente di Stato Cctv ha riferito i commenti di Xi, espressi in un messaggio al quarto forum energetico Cina-Russia.

"La Cina è disposta a collaborare con la Russia per creare una partnership energetica più stretta, promuovere lo sviluppo dell'energia pulita e verde e mantenere congiuntamente la sicurezza energetica internazionale e la stabilità delle catene di approvvigionamento dell'industria", ha affermato Xi, secondo Cctv.

L'incontro tra le imprese dei due partner commerciali avviene nel contesto dei preparativi per l'imposizione di un tetto ai prezzi del greggio russo da parte del G7 a partire dal 5 dicembre, nel tentativo di limitare la capacità di Mosca di finanziare l'invasione dell'Ucraina.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Sabina Suzzi)