Italia markets close in 7 hours 4 minutes

Zaia: "Troppi video di 'movida', pronti a richiudere"

Luca Zaia (Photo by Massimo Bertolini/NurPhoto via Getty Images)

"Ci sono arrivate decine di foto e video dei centri delle nostre città con movida a cielo aperto. Non ho nulla contro la festa, ma divieto di assembramenti e l'uso della mascherina sono la conditio sine qua non, i salva vita per la tutela dei cittadini". Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, commentando i primi assembramenti con tanto di spritz registrati ieri sera in molte città della Regione. "In 10 giorni - ha aggiunto - io li vedo i contagi: se aumentano richiuderemo bar, ristoranti, le spiagge, e torneremo a chiuderci in casa col silicone".

LEGGI ANCHE: In Cina torna la paura: 100 milioni in lockdown

VIDEO - Tornano le gondole a Venezia, ma senza turisti

Poi la raccomandazione all'utilizzo della mascherina: "E' assurdo che io debba dire tutti i giorni di portare la mascherina, ricordo che abbiamo avuto 1.820 morti". "Ai cittadini veneti - ha concluso il governatore - dico che la mascherina e le regole non devono essere vissute come attività da regime. Sono i due elementi salvavita a tutela dei cittadini, lo ripetiamo perché abbiamo fatto la scelta di aprire in modo importante".

LEGGI ANCHE: Il Coronavirus sta diventando più buono?