Italia markets close in 6 hours 47 minutes
  • FTSE MIB

    25.333,78
    +18,21 (+0,07%)
     
  • Dow Jones

    33.945,58
    +68,61 (+0,20%)
     
  • Nasdaq

    14.253,27
    +111,79 (+0,79%)
     
  • Nikkei 225

    28.874,89
    -9,24 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    73,53
    +0,68 (+0,93%)
     
  • BTC-EUR

    28.434,84
    +1.586,26 (+5,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    815,61
    +21,28 (+2,68%)
     
  • Oro

    1.784,10
    +6,70 (+0,38%)
     
  • EUR/USD

    1,1942
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • S&P 500

    4.246,44
    +21,65 (+0,51%)
     
  • HANG SENG

    28.817,07
    +507,31 (+1,79%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.108,70
    -14,43 (-0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8541
    -0,0019 (-0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0961
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4670
    -0,0023 (-0,16%)
     

Zona euro, impennata attività imprese a maggio su allentamento restrizioni - Pmi

·2 minuto per la lettura
Bandiere Ue davanti alla sede centrale della Commissione europea a Bruxelles

LONDRA (Reuters) - L'attività delle imprese della zona euro ha accelerato a maggio, con l'allentamento di alcune restrizioni legate al coronavirus che ha dato spinta al fondamentale settore dei servizi.

È quanto emerge dall'indice composito finale Pmi a cura di Ihs Markit, che ha fatto eco ai dati di martedì secondo cui le fabbriche europee hanno avuto il mese migliore mai registrato.

L'accelerazione dei programmi di vaccinazione in tutta la regione e il calo dei casi giornalieri segnalati ha consentito ai governi di rimuovere alcune misure imposte per fermare la diffusione del virus.

Ciò significa che il Pmi finale, considerato un valido indicatore dello stato di salute dell'economia, è balzato a 57,1 il mese scorso dal 53,8 di aprile, toccando il livello più alto da febbraio 2018.

La lettura finale di maggio è stata superiore all'indicazione preliminare di 56,9 e ampiamente al di sopra della soglia di 50 che separa la crescita dalla contrazione.

L'indice che monitora il settore dei servizi è salito al massimo da quasi tre anni a 55,2 da 50,5, leggermente al di sopra della stima flash di 55,1.

"I Pmi compositi e dei servizi della zona euro per maggio sono risultati in linea con le aspettative e continuano a mostrare che la fiducia è alta", ha affermato Neil Birrell, chief investment officer di Premier Miton.

"Con il continuo sostegno dei governi e la politica monetaria accomodante della Bce, ci si dovrebbe aspettare che la ripresa rimanga stabile e alimentata anche dal riavvio delle attività in tutto il mondo", ha aggiunto.

La Banca centrale europea inizierà a ridurre gli acquisti d'emergenza pandemica entro la fine dell'anno, ma non aumenterà i tassi di interesse almeno fino al 2024, secondo un sondaggio Reuters.

La presidente della Bce Christine Lagarde ha detto ieri che Francoforte sosterrà la zona euro per l'intero corso della sua ripresa dalla recessione indotta dalla pandemia.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli