Italia markets open in 6 hours 31 minutes
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.567,84
    -115,53 (-0,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1973
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    46.914,92
    -4.335,49 (-8,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.267,33
    -124,38 (-8,94%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     

Zona euro, inflazione sale a febbraio con aumento prezzi servizi e alimentari

·1 minuto per la lettura
Il logo Bce a Francoforte

BRUXELLES (Reuters) - Servizi e prodotti alimentari più costosi hanno trainato l'inflazione della zona euro a febbraio, compensando un calo dei prezzi dell'energia.

È quanto emerge dai dati finali diffusi oggi da Eurostat.

L'inflazione nei 19 paesi della zona euro è aumentata dello 0,2% su base mensile e dello 0,9% su anno, in linea con il dato preliminare.

Il calo dei prezzi dell'energia ha sottratto 0,15 punti percentuali dalla lettura complessiva finale su base tendenziale, mentre i servizi hanno contribuito con 0,55 punti e i prodotti alimentari, alcol e tabacco hanno apportato altri 0,29 punti.

Escludendo le componenti volatili di energia e prodotti alimentari -- misura che la Banca centrale europea definisce inflazione "core" e monitora attentamente nelle decisioni di politica monetaria -- l'inflazione nella zona euro si è attestata allo 0,1% su mese e all'1,2% su anno.

Un indicatore ancora più ristretto, monitorato da molti economisti, che esclude i prezzi di alcol e tabacco mostra un aumento dello 0,1% su base congiunturale e dell'1,1% su anno.

La Bce vuole mantenere l'inflazione sotto, seppur vicina, al 2% nel medio termine, ma da anni fa fatica ad accelerare il ritmo di crescita dei prezzi.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)