Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.090,91
    -171,31 (-1,05%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Chi è Roberto Calderoli, il nuovo ministro per gli Affari regionali e le Autonomie

Roberto Calderoli nasce a Bergamo il 18 aprile 1956. Dopo essersi diplomato al Liceo Classico Paolo Sarpi della città natale, si laurea in Medicina e Chirurgia a Milano, il 18 febbraio 1982. Abbraccia il mondo della politica, con la prima esperienza all’interno del Movimento della Lega Lombarda allora guidata da Umberto Bossi, di cui nel 1993 diviene presidente e dal ‘95 al 2022 segretario nazionale. Dal ‘92 al ‘94 viene eletto deputato alla Camera per la Lega Nord, ottenendo il 47,36% dei voti.

Alle elezioni politiche del 2001 è eletto al Senato nel collegio uninominale di Albino per la Casa delle Libertà. Da inizio legislatura fino al 2004, Calderoli è vicepresidente del Senato della Repubblica e subito dopo diventa Ministro per le riforme istituzionali e la devoluzione. E’ tra i firmatari del disegno di legge elettorale Porcellum, approvato il 21 dicembre 2005 e bocciato poi dai Giudici Costituzionali il 5 dicembre 2013, per illegittimità costituzionale. Dal 7 maggio 2008 è ministro per la semplificazione normativa nel Governo Berlusconi IV. Riconfermato senatore per la Lega alle elezioni politiche del 2018, il 28 marzo viene eletto vicepresidente del Senato per la quarta volta. Nel 2022 viene ricandidato dalla Lega al Senato e il 22 ottobre diventa Ministro della Repubblica per gli Affari regionali e le autonomie del Governo Meloni. Nel 1998 sposa con un supposto rito celtico la sceneggiatrice Sabina Negri, da cui poi si separa e il 5 settembre 2015 si sposa a Narzole, provincia di Cuneo, con la compagna di partito Gianna Gancia