Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.524,33
    -68,73 (-0,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0677
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,5510
    -0,0039 (-0,25%)
     

Il pericolo dei monopattini elettrici

Boom di monopattini elettrici, mezzo di trasporto ecologico e agile, ma anche molto pericoloso. Le strade di Milano, capitale italiana della mobilità green, ormai brulicano di monopattini e da giugno a metà settembre si sono verificati 151 incidenti che li coinvolgono e ben 353 conducenti di questi veicoli sono stati multati dalla Polizia Locale (dati Areu) Come viaggiare in sicurezza sulle due ruote motorizzate? Ecco alcune delle regole di circolazione emanate dal ministero dell’interno: I monopattini elettrici possono circolare sulle strade urbane con limite di 50 km/h dove sia consentita la circolazione di velocipedi o, in caso di strade extraurbane, solo sulla pista ciclabile. I veicoli non possono superare i 25 km/h quando circolano sulla carreggiata e i 6 km/h nelle aree pedonali. Inoltre, devono sempre procedere su un’unica fila e mai affiancati in numero superiore a due. I conducenti devono sempre tenere il manubrio con entrambe le mani. Non possono inoltre trasportare altre persone, oggetti o animali. Per i minori è obbligatorio indossare un casco protettivo. I monopattini elettrici devono sottostare alle regole Codice della Strada, tra cui: segnalare tempestivamente con il braccio una manovra di svolta, utilizzare il cellulare o altri dispositivi solo tramite auricolare; condurre il veicolo a mano quando è di intralcio o in caso di pericolo per i pedoni.