Italia Markets open in 7 hrs 30 mins
1 / 11
nokia

Le aziende coinvolte nello tsunami smartphone

Lo tsunami che ha travolto i giganti della telefonia ha un nome che tutti conoscono. E’ lo smartphone, la novità che ha segnato il mercato degli ultimi sette anni e che ha costretto molti big delle comunicazioni a scelte radicali. Come la vendita, da parte di Nokia, della divisione device e servizi.
L’acquirente è Microsoft, che si è accaparrato – licenze sui brevetti e marchi compresi – l’intero pacchetto per 3,79 miliardi di euro. Le attività trasferite a Microsoft valgono la bellezza di 14,9 miliardi di euro, circa il 50% delle vendite di Nokia nel 2012, e contemplano anche i suoi 32mila dipendenti.
Ma come si è arrivati a questo punto? E quanti  sono i giganti della tecnologia mobile che hanno ignorato o sottovalutato l’avvento degli smartphone?