Italia Markets close in 6 hrs 44 mins
1 / 12

Le massime da seguire nei contatti con il personale, secondo Ferrero

40 anni fa Michele Ferrero, allora a capo dell’azienda produttrice della Nutella, stilò una lista di comportamenti che avrebbero dovuto seguire i manager sotto la sua direzione, e a cascata anche i dipendenti. Un elenco che va oltre all’azienda Ferrero, visto che i suoi punti fondamentali sono applicabili in qualsiasi contesto industriale. (foto: Getty Images)

Uno dei segreti dell'ascesa di Ferrero? Le regole per il personale

Il gruppo Ferrero è una delle realtà italiane più grandi in assoluto, in campo industriale. Sotto la gestione di Giovanni Ferrero, nipote del fondatore Pietro, il gruppo sta acquisendo diverse aziende con mire espansionistiche chiare, verso un maggior controllo di mercato soprattutto fuori dall’Italia; una delle ultime operazioni è l’acquisto della divisione biscotti e gelati di Kellogg Company, al costo di 1,3 miliardi di dollari.

L’azienda che vende la Nutella, sviluppatasi negli anni grazie a Michele Ferrero, è una realtà fortemente legata al territorio piemontese. 40 anni fa proprio Michele Ferrero stilò una lista di comportamenti che avrebbero dovuto seguire i manager sotto la sua direzione, e a cascata anche i dipendenti. La Gazzetta di Alba, un settimanale, ha trovato il documento e l’ha pubblicato – facendo scoprire un elenco di consigli che mettono insieme saggezza e ricerca della produttività.

Un elenco che va oltre all’azienda Ferrero, visto che i suoi punti fondamentali sono applicabili in qualsiasi contesto industriale. Le ‘massime da seguire nei contatti con il personale’ si chiudono con la frase “Se non credete in questi principi, rinunciate ad essere capi”.