Italia Markets closed

5G, la Corea lancia i primi abbonamenti. Ma quanto costerà?

La Corea del Sud è il primo paese al mondo a consentire l’uso della tecnologia 5G (Photo Illustration by Omar Marques/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

Il 5G parte dalla Corea del Sud. La rete telefonica di ultima generazione, infatti, è stata ufficialmente lanciata per uso commerciale a Seul dai principali operatori di telefonia mobile: Sk Telecom, Kt Corporation e Lg Uplus.

Il primo paese

La Corea del Sud è il primo paese al mondo a consentire l’uso della tecnologia 5G ai suoi cittadini, facendo prima degli Stati Uniti. L’americana Verizon perde quindi il primato per soli due giorni, in quanto la rete di quinta generazione per i dispositivi mobili è operativa in Corea del Sud già dalle ore 23 (ora locale) del 3 aprile 2019.

Lo smacco agli Usa

Non è bastato alla compagnia telefonica statunitense anticipare il lancio della rete mobile ultra veloce rendendola disponibile da venerdì 5 aprile nelle città di Chicago e Minneapolis per aggiudicarsi il primo posto nella corsa al 5G. Le compagnie telefoniche hanno anticipato l’uso commerciale della rete mobile di ultima generazione, inizialmente previsto per il 2020.

La maratona

La compagnia statunitense At&t ha dichiarato di aver lanciato per prima il 5G come rete “commerciale basata su standard” nel dicembre del 2018. Ma questo servizio, in realtà, si è rivelato una rete Lte 4G, riservata ai soli hotspot mobili e non fruibile dai telefoni. Questa manovra ha scatenato molte critiche nei confronti della compagnia telefonica.

Quanto costerà il 5G

I pacchetti offerti da Sk Telecom prevedono 8 gigabyte di dati per 55mila won, circa 49 dollari, 150 giga a 75mila won (circa 66 dollari), 200 giga a 95mila won (circa 84 dollari) e infine 300 giga per 125mila won (circa 110 dollari). Sk ha dichiarato che la sua rete supporterà una velocità di picco pari a 2,7 Gbps (giga bit per secondo). Finora nessuna delle compagnie telefoniche coreane ha proposto un servizio illimitato in 5G, a differenza di quelli proposti nelle città di Minneapolis e Chicago da Verizon.

Leggi anche:

Hi-tech: 9 fotocamere dallo stile vintage ma super tecnologiche

Le prime voci su Apple Watch 5

Apple pensa a una versione di iPhone SE per aumentare le vendite