Italia markets open in 4 hours 36 minutes
  • Dow Jones

    35.754,75
    +35,32 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.786,99
    +100,07 (+0,64%)
     
  • Nikkei 225

    28.818,53
    -42,09 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1335
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    43.961,23
    -858,87 (-1,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.303,52
    -1,60 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    24.275,22
    +278,35 (+1,16%)
     
  • S&P 500

    4.701,21
    +14,46 (+0,31%)
     

Autorità tedesca energia sospende certificazione Nord Stream 2

·1 minuto per la lettura
Il logo Nord Stream 2 presso una sezione del gasdotto a Chelyabinsk, in Russia

FRANCOFORTE (Reuters) - L'autorità tedesca per l'energia ha annunciato di aver sospeso il processo di certificazione necessaria a trasportare il gas russo attraverso il gasdotto Nord Stream 2, aggiungendo che il consorzio svizzero deve formare una società soggetta alla legge tedesca per assicurarsi una licenza operativa.

Il gasdotto ha incontrato l'opposizione degli Usa e di alcuni Stati europei, che sostengono che renderebbe l'Europa eccessivamente dipendente dal gas russo, sebbene l'impennata dei prezzi del gas in Europa, dovuti a un balzo della domanda globale, abbia portato a richieste di un aumento delle forniture russe.

L'autorità tedesca, la Bundesnetzagentur, ha detto che la società svizzera ha deciso di non diventare una società tedesca ma ha costituito una sussidiaria soggetta alla legge tedesca per gestire i tratto di gasdotto che attraversa il territorio tedesco.

"La certificazione per le operazioni di Nord Stream 2 sarà presa in considerazione solo dopo che l'operatore si sarà organizzato in modo da rispettare la legge tedesca", ha spiegato la Bundesnetzagentur.

Il regolatore ha detto anche che prenderà in considerazione la richiesta solo dopo il trasferimento degli asset più importanti e fondi alla sussidiaria tedesca.

Una volta che il gruppo si sia messo in condizione di rispettare queste precondizioni, l'autorità tedesca potrà continuare a valutare le richiesta all'autorizzazione in quello che rimane del periodo di quattro mesi, che termina a inizio gennaio.

Nord Stream 2 ha detto di aver ricevuto una notifica dall'autorità tedesca, aggiungendo: "Non siamo nella posizione di commentare sui dettagli della procedura, la sua possibile durata e l'impatto che potrà avere sulle tempistiche dell'avvio delle operazioni del gasdotto".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli