Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.665,21
    -944,64 (-2,81%)
     
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,32 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,49
    -0,13 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    61.729,52
    -509,80 (-0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.402,17
    -15,70 (-1,11%)
     
  • Oro

    2.348,40
    +30,40 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0033 (-0,3106%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.839,14
    -96,36 (-1,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8438
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    0,9526
    -0,0069 (-0,72%)
     
  • EUR/CAD

    1,4693
    -0,0057 (-0,39%)
     

Azioni BP e Shell volano alto grazie ai nuovi accordi

Azioni BP e Shell volano alto grazie ai nuovi accordi
Azioni BP e Shell volano alto grazie ai nuovi accordi


Un consorzio composto da BP P.L.C. (NYSE:BP) e Shell PLC (NYSE:SHEL) ha ricevuto dal governo di Trinidad e Tobago le licenze per l'esplorazione di tre blocchi in acque profonde, al fine di incrementare lo sviluppo degli idrocarburi nel Paese.

La decisione del Gabinetto della nazione caraibica, presa l'8 settembre 2023 dal Ministro dell'Energia Stuart Young, è stata sostenuta da "complesse negoziazioni" sui termini e le condizioni, ha dichiarato il Ministero dell'Energia e delle Industrie Energetiche di Trinidad e Tobago.

Il ministero ha aggiunto che i blocchi sono situati in acque profonde e richiedono considerazioni diverse e inedite a causa della natura dell'esplorazione prevista e della possibile produzione futura.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La cerimonia di assegnazione avrà luogo martedì 26 settembre 2023, con la firma da parte delle parti dei contratti di condivisione della produzione (PSC).

"Il Ministro Young ha espresso il suo compiacimento per l'assegnazione di questi blocchi e per il significato che ha per Trinidad e Tobago, in quanto le acque profonde rappresentano una nuova frontiera per lo sviluppo degli idrocarburi nel nostro Paese", si legge nel comunicato.

Il contratto arriva quasi nove mesi dopo che il governo di Trinidad aveva rifiutato le offerte inizialmente presentate dal consorzio perché non rispettavano le soglie minime, secondo quanto riportato da Reuters.

Shell e BP hanno apportato modifiche alle loro offerte iniziali per mantenere la perforazione di almeno tre pozzi in acque profonde nell'ambito del programma di lavoro minimo proposto, ha aggiunto il rapporto.

Movimento dei prezzi

Le azioni SHEL stanno salendo del 0,59% pre-market ad un prezzo di 64,84 dollari, mentre le azioni di BP stanno salendo del 1,42% ad un prezzo di 38,65 dollari.

Continua a leggere su Benzinga Italia