Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.020,39
    +1.897,92 (+5,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Banca d'Italia pubblica carta su investimenti Esg, fuori il tabacco

·1 minuto per la lettura
Il logo della Banca D'Italia presso la sede di Milano

ROMA (Reuters) - La Banca d'Italia ha pubblicato oggi i principi ai quali si ispira per la gestione sostenibile dei circa 190 miliardi di euro di investimenti finanziari che sono al di fuori del portafoglio di politica monetaria.

La banca centrale si impegna a escludere dai propri investimenti i produttori di tabacco, chi non rispetta le convenzioni fondamentali in materia di lavoro e i trattati internazionali in materia di armi controverse.

La pubblicazione della Carta degli investimenti sostenibile si pone in continuità con la scelta, fatta dalla Banca d'Italia già nel 2019, di integrare aspetti ambientali, sociali e di governo societario (environmental, social, governance, Esg) nella gestione del proprio portafoglio azionario.

L'iniziativa vuole incoraggiare la diffusione di informazioni di sostenibilità da parte di società e operatori del sistema finanziario, ha detto in una videoconferenza il vice direttore generale della Banca d'Italia Paolo Angelini, aggiungendo che già dal prossimo anno verrà pubblicato un rapporto annuale sugli investimenti sostenibili.

La banca ha detto di aver ridotto del 30% l'intensità carbonica del suo portafoglio nel 2020 rispetto al 2018.

"Le minori emissioni riferite al portafoglio corrispondono a quelle di una città di 210.000 abitanti", ha detto la banca in una nota.

(Giselda Vagnoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli