Italia Markets close in 6 hrs 11 mins

Banche Italia, aumenta calo prestiti a imprese, lieve calo sofferenze lorde - Bankitalia

Il logo Banca D'Italia (Bankitalia) a Milano

MILANO (Reuters) - Agosto mostra una nuova accelerazione nel calo dei prestiti alle imprese non finanziarie -- passato a 0,7% da 0,5% rivisto di luglio -- nonostante i tassi di interesse sui nuovi finanziamenti risultino in calo in media a 1,26% da 1,37% di luglio.

Lo si legge nell'ultima pubblicazione di Bankitalia 'Banche e Moneta', da cui emerge anche che la crescita dei finanziamenti alle famiglie rallenta lievemente a 2,4% da 2,5% di luglio.

Per quanto riguarda le sofferenze lorde degli istituti di credito, agosto evidenzia un lieve calo a fronte di un modesto rialzo di quelle nette.

In valori assoluti le lorde sono scese a 87,617 miliardi di euro da 88,230 miliardi rivisri di luglio. In lieve rialzo le nette, passate a 32,463 miliardi dai 31,949 miliardi rivisti del mese precedente.

Su base annua, i depositi del settore privato sono cresciuti del 6,4% da 5,1% di luglio, mentre la raccolta obbligazionaria è diminuita del 2,4% (-2,6% il mese precedente).

Il controvalore dei Btp detenuti dalle banche italiane è aumentato lievemente in agosto a 402,128 miliardi dai 401,3 miliardi del mese precedente.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia