Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.599,89
    -486,15 (-1,43%)
     
  • Nasdaq

    11.506,37
    -78,18 (-0,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0900
    +0,0034 (+0,32%)
     
  • BTC-EUR

    21.125,29
    -253,08 (-1,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    521,13
    +278,45 (+114,74%)
     
  • HANG SENG

    22.072,18
    +229,85 (+1,05%)
     
  • S&P 500

    4.039,32
    -37,28 (-0,91%)
     

Bce, personale perde fiducia in leadership mentre inflazione morde - sondaggio

L'edificio della Banca centrale europea (Bce) a Francoforte

FRANCOFORTE (Reuters) - Il personale della Banca centrale europea sta perdendo fiducia nella dirigenza dell'istituto a seguito della sua incapacità nel controllare l'inflazione e di premio salariale che non ha compensato l'impennata dei prezzi.

È quanto emerge da un sondaggio condotto dal sindacato dei dipendenti Ipso e i cui risultati sono stati inviati oggi al personale della Bce tramite un'e-mail che Reuters ha potuto vedere.

Si tratta del primo sondaggio realizzato dall'Ipso - che detiene sei dei nove seggi del comitato del personale della Bce - sulla fiducia nei confronti del top management da quando Christine Lagarde ha assunto la presidenza alla fine del 2019.

L'indagine è stata svolta in un contesto di trattative sulle retribuzioni e sulle modalità di lavoro a distanza.

I due terzi dei circa 1.600 intervistati hanno detto che la loro fiducia in Lagarde e nel resto del comitato esecutivo è stata intaccata dai recenti sviluppi, come l'elevata inflazione e un incremento degli stipendi che non ha corrisposto all'aumento dei prezzi.

Alla domanda su quanta fiducia nutrono nella gestione di Lagarde e del comitato esecutivo per guidare e gestire la Bce, poco meno della metà degli intervistati ha risposto "moderata" (34,3%) o "alta" (14,6%).

Oltre il 40% degli intervistati ha detto di avere una fiducia "bassa" (28,6%) o "nulla" (12%), mentre il 10,5% non ha saputo rispondere.

"Si tratta di una grave preoccupazione per la nostra istituzione, poiché nessuno può guidare correttamente un'organizzazione senza la fiducia della sua forza lavoro", ha affermato il sindacato nella sua e-mail.

Un portavoce della Bce non ha commentato direttamente i risultati dell'Ipso, ma ha fatto riferimento a un'indagine separata sul personale, condotta dalla Bce stessa lo scorso anno, da cui emerge che l'83% degli intervistati è orgoglioso di lavorare per la banca centrale e il 72% la raccomanderebbe.

(Francesco Canepa, tradotto da Chiara Bontacchio, editing Andrea Mandalà)