Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    31.267,85
    +1.377,66 (+4,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Bitcoin in calo, perde terreno da rally di Capodanno

·1 minuto per la lettura
Rappresentazione della criptovaluta Bitcoin davanti al grafico di un titolo

LONDRA/TOKYO (Reuters) - Il Bitcoin è nettamente in calo oggi, perdendo terreno dai massimi storici visti ieri a 34.800 dollari, con i trader che citano forte volatilità nei mercati dei futures con elevata leva finanziaria.

Il Bitcoin perde oltre il 14% dopo aver toccato quota 33.670 dollari, cancellando oltre metà del rally del 20% visto dalla vigilia di Capodanno, che ha raggiunto domenica un record di 34.800 dollari.

Alle 15,35 italiane Bitcoin scambia in ribasso del 3,7% a 30.974 dollari.

Dal 2017 è stato sviluppato un mercato dei derivati di criptovalute, con scambi offshore che offrono un trading con elevata leva finanziaria. Le manovre in questi mercati possono avere un effetto sproporzionato sul prezzo di Bitcoin.

"È lo svolgimento di un certo tipo di leva", ha detto Richard Galvin del fondo di criptovaluta Digital Asset Capital Management.

I massimi storici di Bitcoin sono giunti dopo poco meno di tre settimana dal 16 dicembre, quando la valuta ha superato per la prima volta la soglia dei 20.000 dollari. Il prezzo della prima criptovaluta al mondo è più che quadruplicato l'anno scorso.

Secondo gli investitori, il calo di Bitcoin di oggi non è insolito per l'asset volatile, le cui forti oscillazioni di prezzo hanno scoraggiato parzialmente il suo ampio uso come valuta.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Cristina Carlevaro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)