Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.849,46
    -497,57 (-1,45%)
     
  • Nasdaq

    11.049,50
    -176,86 (-1,58%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,0342
    -0,0062 (-0,60%)
     
  • BTC-EUR

    15.681,36
    -464,99 (-2,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    380,17
    -0,12 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • S&P 500

    3.963,94
    -62,18 (-1,54%)
     

«Black Panther: Wakanda Forever», Kevin Feige: «Era troppo presto per sostituire di Chadwick Boseman»

Kevin Feige e i suoi collaboratori hanno preferito non scritturare un sostituto per la parte di T’Challa, appartenuta al defunto Chadwick Boseman, per il nuovo film «Black Panther: Wakanda Forever».

Per il boss della Marvel era ancora troppo presto per rimpiazzare l’attore, scomparso nell’agosto 2020 a causa di un cancro al colon, a soli 43 anni.

«Sembrava semplicemente troppo presto per trovare un altro attore - ha confidato a Empire -. Stan Lee ha sempre detto che la Marvel rappresenta il mondo fuori dalla tua finestra. E abbiamo parlato di come, essendo i nostri personaggi e le nostre storie straordinari e fantastici, c'è un elemento in cui è possibile immedesimarsi e umano in tutto quello che facciamo. Il mondo sta ancora affrontando la perdita di Chad. E Ryan ha messo quel sentimento nella storia».

Per Feige non è stato però di certo facile proseguire con il lavoro programmato, dopo la morte del protagonista del film.

«Le conversazioni erano interamente su “Cosa faremo dopo?”. E su come potremmo portare avanti l'eredità di Chadwick Boseman, e far continuare quello che aveva fatto per aiutare Wakanda e Black Panther a diventare queste idee incredibili, in grado di ispirare e iconiche».

«Black Panther: Wakanda Forever», diretto ancora una volta da Ryan Coogler, vede nel cast Lupita Nyong'o, Danai Gurira, Martin Freeman, Letitia Wright, Winston Duke e Angela Bassett.

Il film arriverà nelle sale a novembre.