Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.438,26
    -62,42 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    11.524,55
    -83,07 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    26.871,27
    +379,30 (+1,43%)
     
  • EUR/USD

    1,0586
    +0,0028 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    19.661,27
    -673,57 (-3,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,80
    -6,00 (-1,30%)
     
  • HANG SENG

    22.229,52
    +510,46 (+2,35%)
     
  • S&P 500

    3.900,11
    -11,63 (-0,30%)
     

Borsa Milano corre trainata da banche in attesa riunione straordinaria Bce

Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari corre insieme con le altre borse europee in attesa dell'esito dell'incontro straordinario che la Bce ha deciso di tenere oggi per discutere delle condizioni del mercato.

Gli investitori scommettono su un qualche tipo di intervento della banca centrale contro l'allargamento degli spread dei paesi periferici dopo che la svolta hawkish della scorsa settimana ha provocato un violento sell-off sul mercato obbligazionario che ha contagiato anche l'azionario, a partire dalle banche italiane, che oggi rimbalzano.

I trader però avvertono del rischio di delusione dopo aspettative tanto entusiastiche.

Un tono positivo si registra intanto anche negli Usa, dove i futures su Wall Street si muovono in lieve rialzo in attesa che si pronunci questa sera la Fed sui tassi di interesse, visti in rialzo di 75 punti base.

Intorno alle 12,15 l'indice FTSE Mib sale del 3% con volumi intorno a 911 milioni di euro.

Tra i titoli in evidenza:

Sono le banche a trainare l'indice e a recuperare terreno dopo i ribassi delle ultime sedute, mentre il rendimento del Btp decennale italiano scende e lo spread con la Germania stringe di circa 20 punti da ieri.

Dopo aver faticato ad aprire per eccesso di rialzo, Intesa Sanpaolo e Unicredit salgono di circa 5%, Banco Bpm e Bper viaggiano intorno a +4%.

Bene anche il risparmio gestito e le assicurazioni con Finecobank +7%, Generali +4,7%, Poste +3,5%.

L'ottimismo contagia quasi tutti i settori, con l'automotive ben comprato in Italia e in Europa (spicca il +4,8% di Pirelli) e il lusso in buon rialzo dopo i recenti cali.

Tra i rialzi maggiori, Trevi Finanziaria, già ieri sugli scudi, e Fincantieri, tra +5% e +6%.

Resta un passo indietro il settore energia in scia al calo dei prezzi del greggio. Eni è piatta, Tenaris perde più del 2%. Intanto Eni ha avvertito che la russa Gazprom ha ridotto oggi i flussi di gas verso l'Italia del 15% circa senza spiegarne il motivo.

Avanza di 1,7% Italgas che ha annunciato oggi il nuovo piano al 2028, prevedendo investimenti ampiamente sopra le attese, secondo Equita.

Si sgonfia Ovs dopo un balzo in apertura. Il gruppo ha annunciato ieri sera dati trimestrali leggermente sopra le stime, sempre secondo Equita.

Bellini Nautica debutta all'Euronext Growth Milan con un rialzo del 2%.

(Claudia Cristoferi, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli