Italia markets open in 2 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.395,57
    -267,93 (-0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2024
    -0,0036 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    40.964,73
    +2.128,92 (+5,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    989,13
    +1,29 (+0,13%)
     
  • HANG SENG

    29.244,52
    -208,05 (-0,71%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Borsa Milano in lieve rialzo, bene gli energetici, balza Leonardo

·1 minuto per la lettura
L'edificio della Borsa di Milano

MILANO, 23 febbraio (Reuters) - Piazza Affari muove in lieve rialzo, spinta dai titoli energetici, sulla scia della crescita dei prezzi del greggio.

Nel resto d'Europa i mercati azionari non hanno una direzione univoca, mentre le piazze asiatiche hanno chiuso prevalentemente in territorio positivo, sostenute dal rally delle materie prime.

Oggi gli occhi degli investitori saranno puntati sulla testimonianza del presidente della Fed Jerome Powell.

In evidenza Leonardo (+5%). Nei giorni scorsi il gruppo della difesa era salito sull'attesa di un cda questa settimana che dovrebbe dare il via all'offerta pubblica di vendita e sottoscrizione per riportare al Nyse la controllata americana Drs.

Corrono i titoli energetici, con l'indice di settore che segna +1,05%. Più nel dettaglio, Eni avanza dell'1,5%.

In deciso rialzo anche Atlantia (+3,2%). Ieri la riunione del Cda di CDP sull'offerta per Aspi è rimasta aperta e proseguirà oggi pomeriggio "al fine di consentire la contestualità delle determinazioni di tutti i membri del consorzio".

Autogrill sale del 4% circa.

Debole Stm in sintonia con i titoli tecnologici in Europa.

Fiera Milano in rialzo del 2% circa dopo l'approvazione del nuovo business plan al 2025.

Proseguono la corsa Bialetti Industrie, Monrif, Sostravel.com, nonostante Borsa Italiana abbia vietato l'immissione di ordini senza limite di prezzo.

(Elisa Anzolin, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)