Italia Markets close in 6 hrs 12 mins

Borsa Shanghai ritraccia su dati vendite auto, bilancia commerciale

·1 minuto per la lettura
Un uomo con addosso una mascherina attraversa la sede della Borsa di Shanghai, 28 febbraio 2020
Un uomo con addosso una mascherina attraversa la sede della Borsa di Shanghai, 28 febbraio 2020

SHANGHAI (Reuters) - L'azionario cinese ha ritracciato dalle perdite iniziali e chiuso in lieve rialzo, in un quadro in cui il sentiment è stato sostenuto dalle ottime performance dei commerci interni, mentre nel settore export si registra una rapida ripresa degli ordini.

Le vendite delle automobili in Cina sono aumentate del 12,8% a settembre rispetto all'anno precedente, come mostrano i dati ufficiali pubblicati oggi, registrando il sesto mese consecutivo in rialzo, con il maggiore mercato di autoveicoli al mondo che si allontana dai minimi registrati durante il lockdown per il coronavirus.

Il sentiment è stato sostenuto anche dai dati relativi alla bilancia commerciale del mese scorso, che hanno mostrato un aumento delle importazioni cinesi al ritmo più rapido quest'anno, mentre le esportazioni hanno esteso la crescita, in un quadro in cui i partner commerciali rimuovono le restrizioni per contenere il coronavirus dando un'ulteriore spinta alla seconda economia mondiale.

Alla chiusura l'indice Shanghai Composite era in rialzo dello 0,04% a 3.359,75. L'indice delle blue-chip CSI300 ha guadagnato lo 0,33%.

Il più piccolo indice di Shenzhen ha chiuso a +0,67%, mentre il board delle start-up ChiNext Composite è avanzato dello 0,264%.

Una passante vicino all'ingresso della Borsa di Milano, 25 febbraio 2020I maggiori guadagni sull'indice di Shanghai sono stati registrati da Beiqi Foton Motors che ha chiuso in rialzo del 10,18%, seguita da Jilin Forest Industry, a +10,03% e Suzhou Etron Technologies, che è salita del 10,01%.