Italia Markets close in 7 hrs 44 mins

Borsa Usa in forte calo dopo warning Apple e dati deboli

(Reuters) - Borsa Usa in calo dopo il warning di Apple sulle vendite che ha esacerbato i timori di un impatto sugli utili societari della guerra commerciale tra Washington e Pechino e del rallentamento dell'economia cinese.

Dati peggiori delle attese sul settore manifatturiero americano hanno portato ulteriore nervosismo.

** Intorno alle 16,15 italiane il Dow Jones cede il 2%, l'S&P 500 l'1% e il Nasdaq il 2%.

** Apple perde l'8,5% ed è il peggior titolo dei tre principali indici di Wall Street dopo aver abbassato ieri sera la guidance sulle vendite del trimestre natalizio a causa di un calo della domanda di iPhone in Cina.

** Il settore tech dell'S&P perde il 3,5% e guida i ribassi dell'S&P 500.

** I produttori di chip, esposti ad Apple quanto alla Cina, segnano forti ribassi. I fornitori dell'iPhone come Qorvo, Advanced Micro Devices e Skyworks Solutions cedono oltre il 7%. L'indice dei semiconduttori di Philadelphia perde più del 4%.

** Il warning di Apple ha scosso tutti i mercati finanziari, con gli investitori a caccia di bond e altri asset meno rischiosi, come le utility, i beni di consumo di base e l'immobiliare.

** Balza del 28% Celgene che Bristol-Myers Squibb (-12,6%) intende comprare con un'offerta in carta e azioni da 74 miliardi di dollari.