Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.773,98
    +1.572,55 (+3,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Borse Europa guadagni iniziali svaniscono su debolezza tech, auto

·2 minuto per la lettura
Un trader presso la sua postazione alla Borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo è lieve ribasso dopo che l'iniziale spinta del settore bancario, delle materie prime e dei viaggi è stata frenata dalle perdite delle aziende tech ad alta valutazione e dei costruttori auto.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,1%, il tedesco DAX scivola dello 0,7%. Il benchmark londinese FTSE 100 guadagna invece lo 0,4% alla ripresa delle negoziazioni dopo il lungo weekend di chiusura per festività.

Il settore minerario e quello di gas e petrolio sono entrambi in rialzo di oltre l'1%, in scia al rally dei prezzi delle materie prime, con gli investitori che hanno scommesso su un forte rimbalzo a livello globale sostenuto dalle massicce campagne vaccinali nei Paesi sviluppati e a misure di stimolo senza precedenti.

Il comparto dei viaggi e del tempo libero è intorno alla parità, in attesa che la Gran Bretagna annunci una lista di Paesi in cui sarà consentito andare in vacanza.

I titoli tech, invece, cedono l'1,3% dopo le pressioni di ieri nei confronti delle società rivali a Wall Street.

Infineon, azienda produttrice di semiconduttori, cede il 4,5% dopo che il Ceo Reinhard Ploss ha previsto che le carenze di forniture nel settore automotive inizieranno a essere recuperate parzialmente solo nel secondo semestre, con le perdite dei volumi che verranno colmate probabilmente nel 2022.

I titoli delle case automobilistiche scivolano dello 0,5%.

Hellofresh, azienda tedesca che si occupa della consegna di kit per la preparazione pasti, crolla di oltre il 5% sui timori relativi al comportamento dei consumatori, mentre vengono allentate le misure di lockdown, che hanno messo in secondo piano l'aumento della clientela nel primo trimestre.

TeamViewer, altra azienda che ha beneficiato delle misure di lockdown, perde il 6,2%, nonostante ordini e utile core per il trimestre al di sopra delle attese.

Pandora avanza del 5,4% dopo aver registrato un utile operativo superiore alle previsioni, grazie a forti vendite online e piani per aumentare i ricavi negli Stati Uniti e in Cina.

Dassault Aviation balza del 6,7% dopo che il ministro della Difesa egiziano ha detto di aver firmato un contratto con la Francia per l'acquisto di 30 caccia Rafale.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)