Italia markets close in 5 hours 9 minutes
  • FTSE MIB

    25.467,85
    +111,70 (+0,44%)
     
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    70,15
    -0,41 (-0,58%)
     
  • BTC-EUR

    31.827,45
    -970,22 (-2,96%)
     
  • CMC Crypto 200

    922,73
    -20,71 (-2,20%)
     
  • Oro

    1.816,70
    +2,60 (+0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    26.426,55
    +231,73 (+0,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.144,53
    +26,58 (+0,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8510
    -0,0015 (-0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0727
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4862
    -0,0008 (-0,05%)
     

Cambio EUR/USD: La Moneta Unica Scivola Sotto 1,18, ai Minimi di Aprile

·2 minuto per la lettura

Il cambio EUR/USD ha continuato a soffrire anche nel corso dell’ultima sessione di scambi di ieri, toccando come previsto il supporto a 1,18 e spingendosi anche oltre, anche a causa di un nuovo rialzo del dollaro USA.

Con il calo di ieri, la moneta unica ha toccato i suoi minimi dal 6 Aprile 2021 contro il dollaro statunitense, prevalentemente a causa dei dati tedeschi sul sentiment degli investitori, che è crollato nell’ultimo mese.

Questo valore riflette essenzialmente i dubbi della popolazione tedesca (la più “influente” nell’ambito dell’Eurozona) rispetto alle possibilità di ripresa post-pandemia, legate in parte anche alla politica monetaria adottata.

Stamattina, alle ore 7:15, il cambio EUR/USD si trova a 1,1794 mentre l’indice del dollaro USA segna quota 92,74 punti, in rialzo dello 0,1% e molto vicino ala prima soglia di resistenza di 92,8 punti.

Previsioni sul cambio EUR/USD

Se il cambio EUR/USD dovesse infrangere definitivamente la soglia di prezzo di 1,18 allora lo scenario bearish si farebbe molto più chiaro, con prospettive di ribassi fino a 1,17 per la moneta unica, che dovrà tentare di limitare le perdite contro un dollaro statunitense in rialzo contro le principali divise globali.

Come supporto principale, si può fissare il livello di 1,1704 che rappresenta anche i minimi dal 31 Marzo 2021. In caso di superamento di questa soglia, occorrerà identificare nuove fasce di supporto, la prima delle quali si può già ipotizzare a 1,1680.

Al rialzo, invece, il cambio EUR/USD potrebbe innanzitutto tentare di tornare verso il livello di 1,1822 prima di recuperare la posizione di resistenza intermedia di 1,1850. Il superamento di questo valore avvicinerebbe il prezzo al livello di 1,1890 che a tutti gli effetti determinerebbe un’inversione di tendenza e la creazione di un solido canale rialzista.

Quest’oggi occhi puntati sull’aggiornamento delle richieste iniziali di sussidi di disoccupazione negli USA.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli