Italia markets close in 30 minutes
  • FTSE MIB

    24.145,55
    +56,90 (+0,24%)
     
  • Dow Jones

    33.999,91
    +178,61 (+0,53%)
     
  • Nasdaq

    13.810,46
    +24,19 (+0,18%)
     
  • Nikkei 225

    28.508,55
    -591,83 (-2,03%)
     
  • Petrolio

    62,28
    -0,39 (-0,62%)
     
  • BTC-EUR

    46.717,08
    -414,09 (-0,88%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.293,01
    +30,05 (+2,38%)
     
  • Oro

    1.789,90
    +11,50 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,2031
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • S&P 500

    4.149,36
    +14,42 (+0,35%)
     
  • HANG SENG

    28.621,92
    -513,81 (-1,76%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.980,68
    +40,22 (+1,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8634
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CHF

    1,1034
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,5015
    -0,0155 (-1,02%)
     

Carige, perdita netta a fine 2020 sale a 251,3 million dopo svalutazione Dta

·1 minuto per la lettura
Logo di banca Carige a Roma

MILANO (Reuters) - Banca Carige rivede al rialzo la perdita netta registrata negli undici mesi del 2020 post amministrazione straordinaria a 251,6 milioni rispetto a 185,3 milioni preliminari a causa della svalutazioni delle Dta per lo scenario pandemico.

In una nota l'istituto ligure, che conferma la perdita ante imposte già comunicata la scorso mese, spiega che a seguito delle analisi effettuate sulla probabilità di recupero nel tempo delle Dta (attività fiscali differite), le imposte differite non ascrivibili a bilancio sono state valutate in 66,3 milioni.

A fine dicembre 2020, a livello consolidato, il totale delle Dta iscritte a bilancio ammonta a 827 milioni mentre quelle fuori bilancio salgono a 491 milioni, ricorda la banca.

La nuova valutazione delle Dta è stata effettuata in uno scenario stand-alone mentre rimane "inalterata la possibilità della loro valorizzazione complessiva nell'ambito di un processo di aggregazione", sottolinea la banca.

Inoltre è neutrale in termini di patrimonio regolamentare e ratio di vigilanza che risultano confermate e aderenti ai target delle Bce.

A causa delle perdite registrate il Cda proporrà all'assemblea straordinaria degli azionisti la riduzione facoltativa del capitale sociale a copertura delle perdite portate a nuovo, con utilizzo delle riserve disponibili.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)