Italia Markets closed

Cindy Crawford ricrea l'iconica pubblicità della Pepsi

26 anni dopo tornerà al Superbowl per incantare milioni di telespettatori. No, non è una vecchia gloria del football americano che si rimette in gioco, ma è Cindy Crawford, iconica modella degli anni ’80 e ’90 che sarà nuovamente testimonial della Pepsi, 26 anni dopo. Era il 1992, infatti, e lo spot della bibita gassata con la top model protagonista divenne uno dei momenti più incredibili di quell’anno.

Bellissima, Cindy Crawford arrivava in una stazione di servizio nel deserto americano a bordo di una supercar rossa. La top model scende indossando dei cortissimi short di jeans e una canottiera bianca e, sotto lo sguardo incredulo di due ragazzini, prende una lattina di Pepsi dal distributore automatico. E al prossimo Superbowl, che si disputerà a Minneapolis il prossimo 4 febbraio, l’ormai quasi 52enne top model riproporrà lo stesso spot.

Era il 1992, infatti, e lo spot della bibita gassata con la top model protagonista divenne uno dei momenti più incredibili di quell’anno. (Credits – Youtube)

Questa volta arriverà sempre a bordo di una macchina sportiva rossa, ma indossando una più castigata camicia in jeans e dei pantaloni bianchi. E a osservarla ci sarà suo figlio Presley Gerber. Uno spot che nasce dalla volontà dell’azienda di bibite di puntare sulle “Pepsi Generations” e che vedrà nei prossimi mesi come testimonial altri ex volti dell’azienda. “Il 2018 sarà l’anno in cui celebreremo il passato mentre abbracciamo il futuro; continuando a ricordare ai nostri consumatori di fare ciò che amano e di divertirsi nella loro vita” ha dichiarato la Pepsi annunciando lo spot.

Cynthia Ann “Cindy” Crawford è nata a DeKalb, nello Stato dell’Illinois, da John Crawford e Jennifer Moluf il 20 febbraio 1966. Il suo trademark è un visibile neo al lato della bocca, che è stato definito dalla maggior parte della gente un “marchio di bellezza”. E’ stata scoperta per caso dal fotografo di un giornale, che la notò appena sedicenne mentre d’estate lavorava cimando le pannocchie di mais, e le scattò alcune foto. Nel 1989 firmò un contratto di $ 3.000.000 per 3 anni con il colosso cosmetico Revlon. La Crawford è alta 1,76 m, ha una figura snella e tonica, con occhi e capelli castani. Fu la prima top-model a posare nuda per Playboy.