Italia Markets open in 5 hrs 1 min

CNH Industrial sale: più visibilità su oneri finanziari

Davide Pantaleo
 

Seconda giornata consecutiva in rialzo per CNH Industrial che, dopo aver guadagnato circa un punto percentuale ieri, si spinge ancora in avanti oggi, peraltro ad un ritmo più deciso. Il titolo negli ultimi minuti viene fotografato a ridosso dei massimi intraday a 9,685 euro, con un vantaggio del 2,16% e oltre 2,7 milioni di azioni trattate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 2,9 milioni di pezzi.

CNH Industrial ha alzato da 600 a 800 milioni di euro il buy-back dei bond, concentrandosi su quelli con scadenza marzo 2018 e marzo 2019 con un tasso fisso rispettivamente al 6,25% e al 2,75%, mentre non ha effettuato alcun buy-back sul bond in scadenza nel 2021 da 700 milioni di euro con tasso del 2,875%.

L’aumento del buy-back con la contemporanea emissione di un bond a 8 anni di 650 milioni di euro con tasso fisso dell’1,75%, 1,84% effettivo, secondo gli analisti di Equita SIM aumenta ulteriormente la visibilità sulla riduzione degli oneri finanziari che hanno nelle loro stime, sapendo anche che nei prossimi 7 mesi scadono 2 bond per circa 2 miliardi di dollari, con tasso medio intorno al 7%.
Confermata la strategia bullish sul titolo che per gli analisti della SIM milanese è da acquistare con un prezzo obiettivo a 11,8 euro. 

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online