Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 6 hours 19 minutes
  • FTSE MIB

    34.032,48
    +307,66 (+0,91%)
     
  • Dow Jones

    38.239,98
    +253,58 (+0,67%)
     
  • Nasdaq

    15.451,31
    +169,30 (+1,11%)
     
  • Nikkei 225

    37.552,16
    +113,55 (+0,30%)
     
  • Petrolio

    82,26
    +0,36 (+0,44%)
     
  • Bitcoin EUR

    62.140,34
    +228,19 (+0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.394,77
    -19,99 (-1,41%)
     
  • Oro

    2.315,60
    -30,80 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0668
    +0,0011 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    5.010,60
    +43,37 (+0,87%)
     
  • HANG SENG

    16.828,93
    +317,24 (+1,92%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.969,29
    +32,44 (+0,66%)
     
  • EUR/GBP

    0,8628
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9720
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4619
    +0,0029 (+0,20%)
     

Ecco perché le criptovalute salgono durante la crisi bancaria

Ecco perché le criptovalute salgono durante la crisi bancaria
Ecco perché le criptovalute salgono durante la crisi bancaria


Mercoledì Cathie Wood, CEO di Ark Investment Management, ha spiegato perché gli investitori stanno prendendo in considerazione le criptovalute in risposta alla crisi economica.

Cosa è successo

In un thread su Twitter ha notato come, durante l'impennata delle criptovalute durante il crollo della Silicon Valley Bank, il management avesse suggerito che gli azionisti e gli obbligazionisti rischiavano di essere "spazzati via".

Cathie Wood ha spiegato come aziende e privati stiano adottando misure per proteggere i propri asset fiat con criptovalute, con conseguente riduzione del rischio e aumento dei rendimenti grazie al passaggio da «depositi bancari a basso rendimento a fondi del mercato monetario a rendimento più elevato».

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

«Di conseguenza, ora che possono prendere in prestito a piacimento da una struttura governativa al 4,5% circa, le banche regionali sembrano passare da una crisi di liquidità a una crisi di solvibilità, che si muove più lentamente», ha twittato Wood.

Secondo lei, Bitcoin (CRYPTO:BTC) e altre criptovalute so sono apprezzate durante la crisi bancaria perché «non hanno ragioni di fallimento centrali: sono decentralizzati, trasparenti e verificabili».

Movimento dei prezzi

Al momento della stesura di questo articolo, BTC scambiava a 27.655,45 dollari, in calo dell'1,76% nelle ultime 24 ore, dati di Benzinga Pro.

Illustrazione: Gonzalo Lanzilotta on Benzinga

Continua a leggere su Benzinga Italia