Italia markets close in 1 hour 25 minutes
  • FTSE MIB

    24.616,12
    -5,60 (-0,02%)
     
  • Dow Jones

    34.127,15
    -302,73 (-0,88%)
     
  • Nasdaq

    11.353,84
    -107,66 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    81,45
    +1,47 (+1,84%)
     
  • BTC-EUR

    16.344,09
    +47,06 (+0,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    407,65
    -3,56 (-0,87%)
     
  • Oro

    1.798,10
    -11,50 (-0,64%)
     
  • EUR/USD

    1,0517
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.031,32
    -40,38 (-0,99%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.961,88
    -16,02 (-0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8621
    +0,0048 (+0,56%)
     
  • EUR/CHF

    0,9892
    +0,0024 (+0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4191
    +0,0005 (+0,04%)
     

Enel costruirà fabbrica pannelli fotovoltaici e celle in Usa

Il logo Enel a Rio de Janeiro, Brasile

MILANO (Reuters) - Enel intende costruire un impianto di produzione di celle e pannelli fotovoltaici negli Stati Uniti.

E' quanto si legge in un comunicato della società, che conferma quanto scritto oggi dal Wall Street Journal.

La fabbrica dovrebbe produrre inizialmente almeno 3 gigawatt (GW) per arrivare fino a 6 GW di celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alte prestazioni all'anno.

L'impianto sarà tra i primi negli Stati Uniti a produrre celle fotovoltaiche, elementi costitutivi chiave dei pannelli solari.

La costruzione dello stabilimento dovrebbe iniziare nella prima metà del 2023 e il primo pannello dovrebbe essere prodotto e disponibile sul mercato entro la fine del 2024.

La fabbrica statunitense sarà il secondo impianto di produzione di energia solare fotovoltaica di Enel a livello globale, sottolinea la nota. Ad aprile Enel ha firmato un accordo di finanziamento da circa 600 milioni di euro con la Commissione europea per lo sviluppo di una gigafactory di pannelli solari in Sicilia, per aumentare la capacità produttiva della fabbrica 3Sun di Catania fino a 3 gigawatt all'anno dagli attuali 200 megawatt.

A gennaio il responsabile di Enel Green Power, Salvatore Bernabei, aveva detto di puntare a costruire negli Stati Uniti uno stabilimento per i pannelli fotovoltaici allo scopo di aumentare la capacità di energie rinnovabili in tutto il Nord America.

(Sabina Suzzi, editing Francesca Piscioneri)