Italia markets close in 2 hours 20 minutes
  • FTSE MIB

    26.618,81
    +589,92 (+2,27%)
     
  • Dow Jones

    34.297,73
    -66,77 (-0,19%)
     
  • Nasdaq

    13.539,29
    -315,83 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    86,99
    +1,39 (+1,62%)
     
  • BTC-EUR

    33.997,26
    +1.376,52 (+4,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    882,23
    +61,64 (+7,51%)
     
  • Oro

    1.843,60
    -8,90 (-0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,1291
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.356,45
    -53,68 (-1,22%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.181,67
    +103,41 (+2,54%)
     
  • EUR/GBP

    0,8358
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4195
    -0,0074 (-0,52%)
     

Energia, bolletta elettricità sale 55%, gas +41,8% in trim1 2022 - Arera

·1 minuto per la lettura
Lampadine in vendita in un negozio di Madrid

MILANO (Reuters) - La bolletta dell'energia elettrica aumenterà del 55% nel primo trimestre del 2020 e quella del gas del 41,8% per una famiglia tipo in tutela, secondo quanto rende noto l'Autorità di Regolazione per Energia reti e ambiente (Arera) a causa del forte aumento delle quotazioni delle materie prime.

Senza l'intervento del Governo, i nuovi straordinari record al rialzo dei prezzi dei prodotti energetici all'ingrosso (quasi raddoppiati nei mercati spot del gas naturale e dell'energia elettrica nel periodo settembre-dicembre 2021) e dei permessi di emissione di Co2, avrebbero portato ad un aumento del 65% della bolletta dell'elettricità e del 59,2% di quella del gas, si legge nel comunicato dell'Autorità.

Arera ha confermato l'annullamento transitorio degli oneri generali di sistema in bolletta e potenziato il bonus sociale alle famiglie in difficoltà, in base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2022, con cui il Governo – oltre a ridurre l'Iva sul gas al 5% per il trimestre - ha stanziato le risorse necessarie agli interventi, con ciò consentendo di alleggerire l'impatto su 29 milioni di famiglie e 6 milioni di microimprese, sottolinea la nota.

Gli incrementi sono stati sostanzialmente compensati per 2,5 milioni di nuclei familiari aventi diritto, in base all'Isee, ai bonus sociali per l'elettricità e per 1,4 milioni che fruiscono del bonus gas. "Gli importi definiti per il prossimo trimestre, grazie alle risorse messe a disposizione dalla legge Bilancio, consentono, alle famiglie in condizioni di difficoltà di proteggersi dall'incremento", spiega l'Autorità.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Andrea Mandalà)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli