Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • Petrolio

    87,81
    -4,28 (-4,65%)
     
  • BTC-EUR

    23.784,41
    -538,67 (-2,21%)
     
  • CMC Crypto 200

    575,36
    +4,08 (+0,71%)
     
  • Oro

    1.793,10
    -22,40 (-1,23%)
     
  • EUR/USD

    1,0205
    -0,0052 (-0,51%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.781,84
    +5,03 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8439
    -0,0018 (-0,21%)
     
  • EUR/CHF

    0,9647
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,3159
    +0,0057 (+0,44%)
     

Euro Dollaro Vicinissimo alla Parità dopo i Dati Deboli del Sentiment Europeo

Il prezzo dell’euro dollaro ha superato per qualche tempo nella giornata odierna sotto l’importantissimo livello di parità dopo aver perso più dell’1% nella giornata di ieri. Il fiber sta lottando duramente (invano al momento) per scrollarsi di dosso la pressione ribassista dell’attuale situazione di mercato avversa al rischio, ma le prospettive tecniche di breve termine mostrano anche una situazione di forte ipervenduto.

L’ennesimo lockdown in Cina e i timori di recessione in crescita per gli attuali problemi della crisi energetica in Europa stanno costringendo gli investitori a cercare beni/valute rifugio. E qui entra in gioco il dollaro americano che continua a beneficiare dell’attuale situazione di mercato con l’indice del dollaro USA (indice DXY) che ha ampiamente superato i 108 punti, livello raggiunto oltre due decenni fa.

News dall’Europa non positive per l’euro dollaro

Il ministro dell’Economia tedesco ha dichiarato nella giornata di lunedì che ci sono grossi dubbi che il gasdotto Nord Stream 1 possa tornare online dopo la manutenzione programmata. “Dobbiamo essere preparati per vari risultati, comprese le spedizioni che non vengono rinnovate dopo la manutenzione“, ha aggiunto.

Resta da vedere ora quale sarà il risultato del dato IPC statunitense, il dato più rilevante della settimana. Ieri, l’ultimo sondaggio sulle aspettative dei consumatori della Federal Reserve di New York ha mostrato che le aspettative di inflazione dei consumatori statunitensi sono in aumento attestandosi ora al 6,8% di giugno dal 6,6% di maggio.

Comunque, si resta in attesa se i dati USA non indicheranno un sorprendente miglioramento del sentiment economico, dove è probabile che gli investitori si allontaneranno dagli asset troppo sensibili al rischio.

Analisi Tecno-Grafica e previsioni euro dollaro

Come anticipato, l’euro dollaro ha raggiunto (e provvisoriamente superato) la parità di cambio. Al momento della scrittura il prezzo del fiber quota 1,0043 e ora gli investitori restano in attesa di come reagirà il cambio durante la sessione americana.

A seguito del recente calo dell’euro dollaro ora entrano in gioco i livelli chiave dal punto di vista mensile, considerando che i supporti/resistenze rilevanti sono datate 2002, e sebbene nelle vicinanze non ci siano zone di supporto rilevanti, la parità di cambio può fungere da importante soglia e se i venditori riescono a violare questa zona al ribasso, gli investitori dovrebbero prepararsi al raggiungimento dell’obiettivo di medio termine (probabilmente nel terzo trimestre di quest’anno) a 0,9625.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli