Italia markets open in 7 hours 32 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1834
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    10.081,19
    +685,72 (+7,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,54
    +0,62 (+0,26%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Exxon taglierà 1.600 posti di lavoro in Europa, causa debolezza settore

·1 minuto per la lettura
Il logo di Exxon presso una stazione di servizio nel quartiere di Norridge a Chicago, Illinois, 27 ottobre 2016
Il logo di Exxon presso una stazione di servizio nel quartiere di Norridge a Chicago, Illinois, 27 ottobre 2016

(Reuters) - Il gigante petrolifero statunitense Exxon Mobil ha comunicato oggi l'intenzione di ridurre la propria forza lavoro in Europa di un massimo di 1.600 posti, in tutte le affiliate dell'azienda, entro la fine del 2021, nell'ambito della riorganizzazione mondiale della società.

Exxon ha detto che i tagli, specifici a seconda della nazione, dipenderanno dalla presenza della major petrolifera nel paese e dalle condizioni di mercato, dopo che la pandemia di Covid-19 ha colpito duramente la domanda per i suoi prodotti e dopo il crollo dei prezzi del greggio.

Le major petrolifere stanno tagliando il personale, diminuendo gli investimenti e limitando i dividendi per cercare di mantenere la liquidità, considerando il preoccupante outlook per i prezzi energetici, che dovrebbero rimanere deludenti per anni a venire.

Il mese scorso, Exxon ha annunciato licenziamenti volontari in Australia, aggiungendo che i tagli al personale continueranno a livello globale anche nel 2021.