Italia markets open in 1 hour 40 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.537,31
    +240,45 (+0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,1940
    +0,0021 (+0,18%)
     
  • BTC-EUR

    15.039,95
    -626,82 (-4,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    350,44
    -20,07 (-5,42%)
     
  • HANG SENG

    26.728,39
    +58,64 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

Fca, intesa con Engie Eps per joint venture mobilità elettrica

·2 minuto per la lettura
Nuove Fiat Panda e Fiat 500 mild-hybrid in piazza Maggiore a Bologna
Nuove Fiat Panda e Fiat 500 mild-hybrid in piazza Maggiore a Bologna

MILANO (Reuters) - Fiat Chrysler ed Engie Eps , controllata dell'utility francese Engie con un focus sui sistemi di stoccaggio dell'energia e le microreti, hanno annunciato il progetto di una joint venture nella e-Mobility.

Lo hanno comunicato le due aziende.

Fca Italy, controllata italiana di Fiat Chrysler, ed Engie Eps, con sede in Italia, hanno sottoscritto un memorandum d'intesa con lo scopo di creare la joint venture, si legge in una nota congiunta.

La nuova società offrirà una gamma completa di prodotti e soluzioni, che includono le infrastrutture di ricarica residenziali, commerciali e pubbliche, ma anche pacchetti di energia verde che consentiranno ai clienti di ricaricare il proprio veicolo a casa, o in qualsiasi punto di ricarica pubblico di tutta Europa, con un semplice abbonamento a canone mensile fisso.

Attorno alle ore 13,15 le azioni di Engie Eps, che in questa operazione è assistita da Lazard come advisor, salgono del 14,5% alla borsa di Parigi.

Fiat Chrysler (FCA) ha lanciato quest'anno la 500 elettrica e diversi modelli ibridi Fiat, Jeep e Maserati per inserirsi nella corsa alla mobilità green con le case automobilistiche rivali.

Nell'ambito del piano quinquennale al 2022, Fca si è impegnata a investire 9 miliardi di euro nell'elettrificazione su un totale di 45 miliardi di euro e di lanciare circa 30 modelli elettrificati, tra elettrici e ibridi.

Lo scorso anno la casa automobilistica italo-americana ha siglato un accordo con Engie ed Enel al fine di fornire ai clienti punti di ricarica per i veicoli elettrici (Ev) del gruppo.

"La joint venture che abbiamo concepito potrà consentire un coinvolgimento ancora maggiore di entrambe le parti per ampliare la portata dell’attuale cooperazione e sviluppare ulteriormente prodotti e servizi innovativi che favoriscano e sostengano una transizione priva di ostacoli alla mobilità elettrica nell’area europea", ha detto il Ceo di Fca Mike Manley.

La firma degli accordi finali è attesa entro l'anno e si prevede che la joint venture verrà avviata nel primo trimestre del 2021.

(Giulio Piovaccari in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)