Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.582,54
    -241,44 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.877,70
    -53,10 (-2,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Fed, tassi saranno più alti per un po' - Bullard

La sede della Federal Reserve statunitense a Washington

(Reuters) - Il presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, ha detto che i tassi d'interesse resteranno più alti per un certo periodo di tempo, con la Federal Reserve impegnata a riportare l'inflazione all'obiettivo del 2%.

"Stiamo entrando in un'era di tassi nominali più alti per un certo periodo", ha detto Bullard durante un evento organizzato dalla Wisconsin Bankers Association, segnalando che il percorso per ridurre l'inflazione sarà difficile e che la banca centrale dovrà rimanere vigile.

I dati governativi pubblicati oggi mostrano che a dicembre i prezzi al consumo statunitensi sono scesi per la prima volta in oltre due anni e mezzo, alimentando la speranza che l'inflazione abbia iniziato un percorso discendente.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Antonella Cinelli)