Italia markets close in 4 hours 1 minute
  • FTSE MIB

    22.584,73
    +85,84 (+0,38%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.633,46
    +391,25 (+1,39%)
     
  • Petrolio

    52,55
    +0,19 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    30.694,69
    +521,70 (+1,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    737,05
    +1,91 (+0,26%)
     
  • Oro

    1.839,30
    +9,40 (+0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2133
    +0,0050 (+0,41%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    29.642,28
    +779,51 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.608,58
    +5,91 (+0,16%)
     
  • EUR/GBP

    0,8908
    +0,0020 (+0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,5435
    +0,0040 (+0,26%)
     

Forex, reazione mercato tiepida a firma Usa-Cina, giù indice dlr

Il presidente Usa Donald Trump e il vice premier cinese Liu He durante la cerimonia per la firma della 'fase uno' dell'accordo sui dazi alla Casa Bianca, il 15 gennaio 2020

LONDRA (Reuters) - Le maggiori valute non hanno risentito particolarmente della firma della 'fase uno' dell'accordo commerciale tra Washington e Pechino.

L'euro/dollaro, il cross più fluido, sale dello 0,04% rispetto al +0,1%, massimo da una settimana, raggiunto ieri.

In calo dello 0,06% l'indice del dollaro che misura l'andamento del biglietto verde rispetto a un paniere di sei valute.

La firma dell'accordo Usa-Cina rappresenta una tregua dopo 18 mesi di conflitto commerciale, ma restano i dubbi, anche perché una serie di dazi non verranno tolti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia