Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.046,46
    -154,21 (-0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.883,30
    -169,05 (-1,20%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2032
    +0,0052 (+0,43%)
     
  • BTC-EUR

    45.413,56
    -670,14 (-1,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.223,33
    -75,63 (-5,82%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.159,10
    -26,37 (-0,63%)
     

Forex, Sterlina nuovamente sotto 1,39 dollari, forte correzione bitcoin

·1 minuto per la lettura
Monete Bitcoin e banconote da un dollaro statunitense

NEW YORK (Reuters) - Nella mattinata Usa si mette in evidenza un nuovo deprezzamento della sterlina, che scivola al di sotto di 1,39 dollari, oltre a una significativa correzione della criptovaluta.

Nella seduta di venerdì la valuta britannica ha già lasciato sul terreno oltre 1% nei confronti del biglietto verde, rafforzato dalla persistente risalita della curva dei rendimenti Usa.

Sui Treasuries sono nel frattempo confluiti parziali realizzi dopo che il rendimento del decennale si era spinto oltre 1,6%, livello peraltro oggi nuovamente superato con un rialzo in area 1,61%.

L'impostazione rialzista del dollaro penalizza in primo luogo le valute a rendimento più elevato come quelle legate all'andamento delle commodities ma in particolare il bitcoin, che nel fine settimana si è spinto al record di 61.781,83 dopo il via libera di Joe Biden al pacchetto di stimolo economico da 1.900 miliardi.

(In redazione Alessia Pé, Gianluca Semeraro)