Italia markets open in 6 hours 27 minutes
  • Dow Jones

    30.937,04
    -22,96 (-0,07%)
     
  • Nasdaq

    13.626,06
    -9,93 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    28.684,07
    +137,89 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    26.467,74
    -502,34 (-1,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    649,20
    +1,87 (+0,29%)
     
  • HANG SENG

    29.391,26
    0,00 (0,00%)
     
  • S&P 500

    3.849,62
    -5,74 (-0,15%)
     

Forex, timori virus mutato penalizzano sterlina, rilanciano domanda valuta Usa

·1 minuto per la lettura
Banconote in riyal saudita, yuan, lira turca, sterlina, dollaro, euro e dinaro giordano

NEW YORK (Reuters) - Negli scambi della mattinata Usa si conferma l'impostazione di fondo 'risk off' che domina il mercato dei cambi, portando gli investitori ad accorciare ulteriormente le posizioni in sterlina a beneficio di quelle sul dollaro.

Il biglietto verde ritrova l'allure di valuta rifugio, mentre la divisa britannica è scossa dalle ultime misure di restrizione nel e nei confronti del Regno Uniti di fronte alla mutazione del virus pandemico.

Il cambio della sterlina arriva ad arretrare fino a 2,5% rispetto al dollaro, mentre il rendimento sul Gilt a due anni scivola al nuovo minimo della serie dopo le ultime misure d'emergenza in risposta all'epidemia varate da Boris Johnson.

Fedele riflesso del clima di avversione al rischio la correzione degli indici azionari, ampliata da crescenti timori di 'no deal' sul commercio tra Londra e Bruxelles, a soli dieci giorni dalla scadenza per il definitivo divorzio del Regno Unito dall'Unione europea.

(In redazione a Milano Alessia Pé, Sabina Suzzi)