Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.586,88
    -58,96 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    32.803,47
    +76,65 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    12.657,55
    -63,03 (-0,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.175,87
    +243,67 (+0,87%)
     
  • Petrolio

    88,53
    -0,01 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    22.665,76
    -283,84 (-1,24%)
     
  • CMC Crypto 200

    533,20
    -2,02 (-0,38%)
     
  • Oro

    1.772,60
    -15,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0187
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.145,19
    -6,75 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    20.201,94
    +27,90 (+0,14%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.725,39
    -29,21 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8431
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    0,9789
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3164
    -0,0018 (-0,13%)
     

Forex, yen verso maggior serie rialzi in 2 anni prima di visita Pelosi a Taiwan

Banconote di yen giapponese e dollaro USA

LONDRA (Reuters) - Lo yen va verso la più consistente serie di guadagni dal marzo 2020, nel pieno della crisi legata al Covid-19, mentre l'acuirsi delle tensioni tra Usa e Cina su Taiwan e le crescenti preoccupazioni di un rallentamento globale dell'economia favoriscono gli asset sicuri.

Quella odierna per lo yen dovrebbe essere la quinta seduta consecutiva di guadagni - nel complesso quasi il 4,5% - contro il dollaro.

Il biglietto verde lascia sul terreno lo 0,53% nel cross con la valuta giapponese.

Il nervosismo per il possibile impatto di una visita a Taiwan della presidente della Camera dei rappresentanti Usa Nancy Pelosi pesa sull'azionario e ha spinto gli investitori ad acquistare Treasury, con il rendimento del decennale sceso ai minimi da aprile.

Intanto si dibatte sul fatto che l'economia Usa sia o meno in recessione, con i trader che attendono i dati sull'occupazione di venerdì.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli