I mercati italiani sono chiusi

Giappone, BoJ conferma politica monetaria, nuovo membro board spinge per nuovi stimoli

TOKYO (Reuters) - Politica monetaria invariata in Giappone al termine del meeting della banca centrale. Come ampiamente atteso, i tassi di riferimento rimangono invariati (con voto 8 a 1 dei membri del board), in particolare il target di -0,1% per i tassi a breve e attorno a 0% per il decennale.

La Banca centrale conferma, inoltre, le proprie ambiziose stime sui prezzi indicando segnali di crescente forza dell'economia, che nelle speranze dovrebbe portare l'inflazione verso il target del 2%.

L'esponente che si è unito più recentemente al board, Goushi Kataoka, non ha -- come invece atteso, dopo il manifesto dissenso all'ultima riunione -- proposto un ulteriore allentamento delle condizioni monetarie ma ha dichiarato, si legge nel comunicato, che "se ci fosse un ritardo nei tempi di raggiungimento dell'obiettivo sui prezzi dovuto a fattori domestici, l'istituto dovrebbe adottare misure addizionali di stimolo".


Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia