Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.999,15
    +206,48 (+0,59%)
     
  • Nasdaq

    14.876,70
    +96,16 (+0,65%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1840
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    34.623,45
    +938,59 (+2,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.007,68
    +31,79 (+3,26%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.420,89
    +18,23 (+0,41%)
     

Gm aumenta spesa per veicoli elettrici, costruirà due impianti batterie in Usa

·2 minuto per la lettura
Il nuovo logo GM sulla facciata della sede della General Motors a Detroit

DETROIT (Reuters) - General Motors ha incrementato la spesa per i veicoli elettrici e quelli a guida autonoma, anticipato i piani per la costruzione di due stabilimenti per la produzione di batterie negli Stati Uniti e previsto utili superiori alle attese per il secondo trimestre.

La casa automobilistica numero uno negli Stati Uniti ha annunciato che spenderà ora 35 miliardi di dollari fino a tutto il 2025 in veicoli elettrici, il 75% in più rispetto a marzo 2020, prima che la pandemia bloccasse l'intera industria.

"L'adozione dei veicoli elettrici è in aumento e sta raggiungendo un punto di flesso", ha detto ai giornalisti il Cfo Paul Jacobson nel corso di una videoconferenza. "Vogliamo essere pronti a essere in grado di produrre la capacità necessaria a soddisfare la domanda nel tempo".

La casa automobilistica aveva in precedenza detto che avrebbe lanciato 30 nuovi veicoli elettrici a livello globale entro il 2025, mentre oggi ha affermato che le cifre saliranno con la nuova spesa e andranno a coinvolgere anche altri veicoli commerciali elettrici. Gm ha inoltre comunicato che l'ulteriore capacità degli stabilimenti Usa verrà impiegata per costruire Suv elettrici. I dettagli relativi al totale dei nuovi veicoli e degli stabilimenti per la produzione dei Suv non sono stati forniti.

Gm ha detto che nell'ambito del nuovo piano di spesa costruirà altri due siti di produzione di batterie negli Stati Uniti entro metà decennio, che si aggiungeranno agli stabilimenti del nord-est dell'Ohio e di Spring Hill, nel Tennessee. I dettagli su dove i nuovi stabilimenti saranno costruiti verranno annunciati in seguito, ha aggiunto General Motors, ma questi impianti rappresenteranno oltre la metà dell'ultimo incremento della spesa di 8 miliardi di dollari.

È la seconda volta che la casa automobilistica di Detroit aumenta il budget per i veicoli elettrici da quando ha delineato i propri obiettivi lo scorso anno. A novembre la spesa era salita a 27 miliardi di dollari dai precedenti 20 miliardi.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli