Italia markets close in 7 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    23.165,80
    -99,06 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.408,17
    -255,33 (-0,86%)
     
  • Petrolio

    59,80
    -0,84 (-1,39%)
     
  • BTC-EUR

    40.821,77
    +1.704,39 (+4,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    985,13
    -1,52 (-0,15%)
     
  • Oro

    1.721,50
    -1,50 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2005
    -0,0055 (-0,46%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     
  • HANG SENG

    29.095,86
    -356,71 (-1,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.696,17
    -10,45 (-0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8658
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,1022
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5231
    -0,0000 (-0,00%)
     

Greggio in calo dopo aumento inaspettato scorte Usa

·1 minuto per la lettura
Una pompa petrolifera a Scheibenhard, vicino Strasburgo, in Francia

LONDRA (Reuters) - I prezzi del petrolio scivolano dopo i dati che hanno mostrato un aumento inatteso delle scorte di greggio statunitense, riaccendendo i timori sulla domanda legati alla pandemia. Tuttavia, le speranze di stimolo negli Usa stanno limitando le perdite.

Alle 12,10 circa, i future sul Brent perdono 34 centesimi, o lo 0,61%, a 55,74 dollari al barile. Il greggio Usa scambia in ribasso di 33 centesimi, o dello 0,62%, a 52,98 dollari al barile, dopo due giorni di guadagni sulle aspettative di una spesa massiccia per far fronte all'emergenza Covid-19 sotto il nuovo presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Le scorte di greggio statunitensi sono aumentate di 2,6 milioni di barili nella settimana conclusasi il 15 gennaio, secondo i dati dell'American Petroleum Institute, rispetto alle previsioni degli analisti Reuters di un calo di 1,2 milioni di barili.

I dati dell'Energy Information Administration (Eia) saranno pubblicati domani.

"Se domani i dati ritardati dell'Eia mostrassero un accumulo simile di greggio, sarebbe il primo accumulo visto dall'inizio di dicembre", hanno detto gli analisti della banca Ing.

A pesare sui prezzi è anche l'aumento dei casi di Covid-19 in Cina, il più grande importatore di greggio al mondo.

Pechino prevede di imporre severi requisiti per i test Covid durante le festività del Capodanno lunare, quando si prevede che decine di milioni di persone si sposteranno, mentre continua a combattere la peggiore ondata di nuove infezioni da marzo 2020.