Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.522,67
    -117,12 (-0,34%)
     
  • Nasdaq

    15.037,15
    -344,17 (-2,24%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    65,90
    -0,60 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    47.037,23
    -3.833,07 (-7,53%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.349,17
    -92,59 (-6,42%)
     
  • Oro

    1.785,90
    +23,20 (+1,32%)
     
  • EUR/USD

    1,1311
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.528,20
    -48,90 (-1,07%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8544
    +0,0050 (+0,59%)
     
  • EUR/CHF

    1,0380
    -0,0017 (-0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4509
    +0,0037 (+0,26%)
     

Halyna Hutchins uccisa da Alec Baldwin sul set di «Rust»: era la stella nascente del cinema

·1 minuto per la lettura

Il tragico incidente avvenuto sul set del film «Rust» ha sconvolto il mondo del cinema.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, intorno alle 13.50 di giovedì, Alec Baldwin, che è anche produttore del film, stava maneggiando una pistola quando alcuni colpi sono partiti accidentalmente uccidendo la direttrice della fotografia Halyna Hutchins, 42 anni. Anche il regista Joel Souza, 48 anni, è stato colpito, ma dopo un breve ricovero a Santa Fe è stato poi dimesso poche ore dopo.

Come riporta il sito del Fatto Quotidiano «Halyna Hutchins era nata in Ucraina nel 1979 e cresciuta in una base sovietica militare nel circolo Artico. Dopo la laurea in International Journalism, ha lavorato come giornalista investigativa per produzioni di documentari nell’Europa dell’Est. Poi grazie a Robert Primes è entrata all’American Film Institute Conservatory, dove si è diplomata nel 2015. Tra i suoi ultimi lavori, era stata direttrice della fotografia del film d’azione del 2020 “Archenemy”, con Joe Manganiello. Un anno prima era stata nominata “stella nascente” del cinema da American Cinematographer, l’associazione culturale e professionale statunitense».

Al momento non è stata formalizzata nessuna accusa, ma le indagini sono in corso.

Sotto shock per l’accaduto Baldwin ha detto in lacrime: «È stato un incidente, è stato un incidente».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli