Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    28.557,78
    +880,20 (+3,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8561
    +0,0014 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

Hugh Grant: «Preferisco interpretare personaggi contorti»

·1 minuto per la lettura

Dopo anni trascorsi ad interpretare l'affascinante inglese in commedie romantiche, Hugh Grant è passato ai personaggi «contorti».

Hugh si è fatto un nome in film come «Quattro matrimoni e un funerale» e «Notting Hill».

Tuttavia ammette che da quando gli è stata data l'opportunità di affrontare ruoli più grintosi - come il sociopatico Jonathan Fraser nella miniserie TV "The Undoing" - il suo lavoro è molto più piacevole.

«È strano per me perché mi diverto quasi a recitare ora», ha rivelato Hugh Grant al “The Late Late Show with James Corden”.

«È stato un tale sollievo non dover essere l'affascinante protagonista. Quindi ho fatto del mio meglio. Certo, alcuni di quei vecchi film che ho fatto sono adorabili, e li amo per essere popolari. Sono grato, molto grato. Ma è stato un bel sollievo essere contorto, brutto, strano e deforme».

La rinnovata passione dell’attore per il suo lavoro gli è valsa una nomination ai Golden Globe per il suo ruolo in “The Undoing”.

Altri ruoli malvagi che Grant ha interpretato negli ultimi anni includono l'attore narcisista Phoenix Buchanan nel cartone animato «Paddington 2» e il deputato britannico Jeremy Thorpe in «A Very English Scandal».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli