Italia Markets open in 4 hrs 54 mins

JP Morgan Chase cancella debiti dei clienti canadesi

Fabio Carbone

La notizia ha di per sé dell’incredibile, una banca che cancella i debiti dei propri clienti. Si potrebbe pensare che JP Morgan Chase, o meglio la sua controllata Chase Bank Canada, lo abbia fatto a scopo benefico con l’intento di promuoversi come “la banca buona” del Canada.

In realtà le cose stanno diversamente, Chase Bank ha cancellato solo i debiti contratti dai clienti possessori delle carte di credito della banca poiché il gruppo due anni fa ha deciso di uscire dal mercato canadese delle carte di credito.

La portavoce di Chase Bank, Maria Martinez, ha spiegato che la banca ha deciso di “cancellare il bilancio esistente per completare la sua uscita”.

“Prendetelo come un regalo” ha detto la banca ai clienti, ma in realtà era stufa di aspettare ancora il rientro dei crediti, gli sarebbe costato di più.

Chase Bank non accetta più nuovi clienti sulle carte di credito da due anni, mentre da marzo del 2018 la banca ha deciso di chiudere i conti attivi e di impedire ai già clienti di incorrere in nuove spese. In pratica ha bloccato loro le carte di credito, e ha dato loro solo la possibilità di ripianare il debito con la banca contratto attraverso l’uso delle carte.

Le carte i cui debiti sono stati azzerati

Come riporta La Repubblica, le carte i cui debiti sono stati azzerati sono la Amazon.ca Rewards Visa e la Marriott Rewards Premier Visa. Improvvisamente i possessori di queste due carte hanno visto il loro debito come per magia passare a zero.

Non è dato sapere quante persone sono beneficiarie di questo regalo e non è stato rivelato dalla Chase Bank l’ammontare totale beneficamente stralciato ai clienti debitori. Ma, secondo alcune testimonianze raccolte dai giornali locali, alcuni clienti avevano svariate migliaia di dollari canadesi di debiti (1 dollaro canadese CAD vale circa 0,67 euro).

Un regalo estivo assai gradito e che in tanti sognerebbero di ricevere dalla propria banca.

I clienti increduli ricevono una lettera ufficiale

La Cbc Canada è entrata in casa di uno dei clienti debitori di Chase Bank. Nel video il quotidiano canadese mostra la lettera ricevuta dal cliente, che conferma l’estinzione del debito a partire dal 27 luglio 2019.

L’ex cliente della banca è ancora incredulo per quanto è avvenuto, ma ha ringraziato la banca per l’inatteso regalo estivo.

Le brutte sorprese delle carte di credito

In un recente articolo educational abbiamo spiegato la differenza tra carte di credito e carte di debito, come sappiamo le carte di credito consentono alle persone di fare spese anche se non posseggono quei fondi sulla carta o sul conto corrente a cui la carta è legata.

Questa possibilità di spendere oltre le proprie possibilità, a lungo andare, si rivela per alcuni un’arma pericolosissima. Spendere a credito può condizionare la vita per lungo tempo se non si è poi in grado di ripagare.

Ecco, non tutte le banche sono “generose” come Chase Bank, la banca avrà valutato bene la sua strategia e verificato che questa sarebbe stata la soluzione più conveniente per lei, prima che per i clienti.

La miglior strategia di acquisto con le carte di credito

Esiste una strategia di acquisto con le carte di credito ottimale? Sì, ed è quella che si basa sul plafond effettivamente a nostra disposizione.

Basandoci sulle nostre reali possibilità economiche eviteremo di tuffarci nell’asfissiante mare dei debiti, un mare da cui è difficile uscire e che spesso non perdona.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: