Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.571,73
    +46,58 (+0,18%)
     
  • Dow Jones

    35.677,02
    +73,94 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    15.090,20
    -125,50 (-0,82%)
     
  • Nikkei 225

    28.804,85
    +96,27 (+0,34%)
     
  • Petrolio

    83,98
    +1,48 (+1,79%)
     
  • BTC-EUR

    52.203,41
    -2.175,12 (-4,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.453,34
    -49,69 (-3,31%)
     
  • Oro

    1.793,10
    +11,20 (+0,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1648
    +0,0018 (+0,15%)
     
  • S&P 500

    4.544,90
    -4,88 (-0,11%)
     
  • HANG SENG

    26.126,93
    +109,40 (+0,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.188,81
    +33,08 (+0,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8470
    +0,0044 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,0668
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4394
    +0,0015 (+0,11%)
     

Judo, Grand Prix Zagabria: la Francia chiude in testa al medagliere

·1 minuto per la lettura

Giornata conclusiva del Grand Prix di Zagabria. Il primo torneo post olimpico è andato in archivio con lo svolgimento delle gare riservate alle categorie pesanti. Nella categoria fino a 90 chilogrammi l'oro è andato come da pronostico a Mammadali Mehdiyev, numero uno del tabellone. In finale il judoka azero ha fatto valere la sua maggiore esperienza, battendo per ippon il giovane georgiano Luka Maisuradze.

"Ad essere onesti non è stato facile - ha detto Mehdiyev dopo la vittoria -. Come sapete ieri il mio connazionale Heydarov ha vinto la medaglia d'oro, e io volevo vedere alzare ancora una volta la nostra bandiera. Sentivo la pressione, quindi sono felice di aver ottenuto questo risultato".

Successo per Karen Stevenson nella categoria femminile fino a 78 chilogrammi. In finale l'olandese ha battuto la slovena Patricija Brolih, che prima di questo torneo non era mai andata oltre il quinto posto in un Grand Prix.

Nessuna sorpresa nei -100 kg maschili: l'oro è andatato al russo Arman Adamian, numero quattro del ranking mondiale, grazie a quattro ippon consecutivi.In finale Adamian ha battuto il tedesco Dario Kurbjeweit Garcia, ottenendo il secondo e decisivo waza ari a meno di un minuto dal termine.

Nella categoria sopra i 78 chilogrammi Julia Tolofua ha regalato alla Francia un'altra medaglia, battendo in finale l'ungherese Szigetvari. Nei pesi massimi l'olandese Jur Spijkers ha messo in mostra un judo esplosivo nel percorso verso la sua prima finale in un Grand Prix. Un ouchi gari gli è valso l'ippon nella finale contro il rumeno Vladut Simionescu. Prossimo appuntamento con il World Tour di judo il 16 e 17 ottobre a Parigi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli