Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.636,26
    +89,76 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    32.987,90
    +350,71 (+1,07%)
     
  • Nasdaq

    12.040,98
    +300,33 (+2,56%)
     
  • Nikkei 225

    26.781,68
    +176,84 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    114,89
    +0,80 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    26.555,99
    -1.194,28 (-4,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    618,02
    -11,48 (-1,82%)
     
  • Oro

    1.857,20
    +3,30 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0723
    -0,0010 (-0,10%)
     
  • S&P 500

    4.128,77
    +70,93 (+1,75%)
     
  • HANG SENG

    20.697,36
    +581,16 (+2,89%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.808,86
    +68,55 (+1,83%)
     
  • EUR/GBP

    0,8498
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0272
    -0,0015 (-0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3652
    -0,0050 (-0,36%)
     

La nazione più cripto-friendly? Una sorpresa in Europa

·2 minuto per la lettura
La nazione più cripto-friendly? Una sorpresa in Europa
La nazione più cripto-friendly? Una sorpresa in Europa


L'aggregatore di criptovalute Coincub ha recentemente pubblicato il suo ultimo Global Crypto Ranking.

Secondo lo studio, la Germania ha sostituito Singapore come il Paese più cripto-friendly al mondo.

“La Germania è già una delle nazioni più cripto-friendly al mondo. Il Paese ha anche il maggior numero di nodi Bitcoin oltre agli Stati Uniti; ma con una popolazione e un PIL più piccoli, ciò dimostra un impegno ancora maggiore nei confronti delle criptovalute. Ci sono stati diversi sviluppi positivi negli ultimi mesi”, afferma il report.

Il numero di nodi di Bitcoin in Germania (CRYPTO:BTC) è secondo solo agli Stati Uniti. Inoltre la politica tedesca in materia di tassazione delle criptovalute è progressiva anche rispetto ad altre importanti economie mondiali.

In termini di transazioni di criptovalute, la Germania ha visto diversi sviluppi negli ultimi mesi; all'inizio di quest’anno l’Autorità federale di supervisione finanziaria ha concesso una licenza commerciale di crypto custodia alla divisione tedesca di Coinbase.

L'operatore del mercato azionario tedesco Deutsche Boerse ha elencato più di 20 ETP a tema criptovalute sulla sua borsa digitale, lo Xetra.

Ti piacciono le criptovalute e vuoi cominciare a fare trading? La nostra piattaforma preferita è eToro.

Non sai da dove iniziare? Segui i trader professionisti e copia le loro mosse!

Ora Singapore si trova al secondo posto nella classifica delle nazioni più cripto-friendly al mondo e gli Stati Uniti sono terzi, seguiti da Australia, Svizzera e Hong Kong.

Gli Stati Uniti sono una vera e propria potenza dal punto di vista delle criptovalute, potendo vantare i volumi di scambio, numero di nodi e di bancomat per Bitcoin più alti al mondo.

La decisione del governo di Singapore di limitare la pubblicità dei servizi crypto da parte dei Virtual Asset Service Provider (VASP) al di fuori dei loro siti web e un giro di vite sui bancomat di Bitcoin hanno fatto perdere il primo posto al Paese.

Coincub afferma che gli Emirati Arabi Uniti sono un nuovo Paese da aggiungere alla lista di quelli cripto-friendly, alla posizione numero 22.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli