Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    27.086,35
    +357,00 (+1,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8893
    +0,0034 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,0771
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

L’app che ti fa saltare la coda con un tap

MTT
La connect agenda, questo è il nome del servizio, assegna all’utente il numero e monitora l’avanzamento della coda da remoto
La connect agenda, questo è il nome del servizio, assegna all’utente il numero e monitora l’avanzamento della coda da remoto

Quanto tempo si perde in fila? Alle Poste per pagare una bolletta, in Comune per avere un certificato, e ancora in ospedale per prenotare una visita o pagare il ticket. L’applicazione Ufirst prenota da remoto il posto in fila e fa risparmiare tempo, cancellando di fatto la fila.

Come funziona

La connect agenda, questo è il nome del servizio, assegna all’utente il numero e monitora l’avanzamento della coda da remoto. Quando sta per arrivare il proprio turno, si riceve una notifica. C’è anche la possibilità del fast pass, un servizio che fa saltare la coda attraverso l’acquisto di un accesso prioritario on-demand nei luoghi più affollati, come aeroporti o musei e attrazioni, sia in Italia che all’estero. Ci si registra con la mail o Facebook e grazie alla geolocalizzazione vengono individuati i servizi più vicini all’utente.

Pensata per risparmiare tempo

“Sappiamo bene come il fattore tempo oggi sia la risorsa più preziosa”, dice Matteo Lentini, direttore generaled di Ufirst.Siamo partiti da un’intuizione e l’abbiamo perseguita, pur consapevoli che il livello digitale italiano è ancora basso. Quello che sta migliorando non è la penetrazione digitale all’interno della pubblica amministrazione, ma l’esperienza dell’utente. Oggi però i servizi che vengono erogati in digitale considerano ancora che l’accesso avvenga tramite desktop, mentre per la stragrande maggioranza dei casi avviene con lo smartphone”.

I numeri

L’app ha avuto 700mila download e conta circa mezzo milione di utenti attivi, che possono accedere a un network di oltre 500 punti di accesso, frutto di accordi con 200 partner affiliati, per usufruire di servizi in oltre 150 città in Europa. L’app taglia coda si può già utilizzare al Policlinico Gemelli e per alcuni servizi del Comune di Milano.

Leggi anche:

Le foto della missione SpaceX nello spazio

Come è nata la tastiera Qwerty

10 animaletti robot da tenere in casa